Giudice sportivo
venerdì 6 novembre 2015
CALCIO A CINQUE
Filippo Sordo squalificato per quattro giornate

Il Giudice sportivo ha usato la mano pesante, in C1, contro l'allenatore dell'Olympia Rovereto Filippo Sordo, che dopo essere stato allontanato dal campo per proteste è tornato sul terreno di gioco a match concluso per insultare i direttori di gara e gli avversari, provocando una parapiglia di breve durata; in seguito è entrato negli spogliatoi per deridere nuovamente gli avversari, provocando altri subbugli. Per lui sono state decretate quattro giornate di squalifica. Due toccano invece a Roberto Pedrini dello stesso team lagarino. Altra sanzione pesante per Vincenzo Dicuonzo del Tavernaro, che a fine gara ha insultato più volte gli arbitri, dapprima in campo poi negli spogliatoi, lanciando bottiglie di platica contro il muro e prendendo a calci gli arredi della struttura: per lui tre turni di riposo forzato.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,219 sec.

Inserire almeno 4 caratteri