Serie C1
martedì 4 dicembre 2018
CALCIO A CINQUE
Coppa Italia in salsa altoatesina

Sarà una finale tutta altoatesina, come cinque anni fa quando il Kaos Bolzano superò ai rigori il Futsal Bolzano a Lavis, a determinare la vincente della fase regionale di coppa Italia per il futsal. Al «rendez-vous» del prossimo 17 dicembre al Palaresia di Bolzano saranno Pineta e Bolzano Piani a giocarsi la gara decisiva. Nel primo match ritmi alti fra Olympia Rovereto e Pineta con i lagarini a fare la gara sin dai primi minuti, ma la porta ospite sembra invalicabile con Passadore decisivo in un paio d'occasioni e roveretani vicini al bersaglio in un altro paio. A sorpresa passa il Pineta al 9' quando un rilancio con le mani del portiere altoatesino pesca Zamboni davanti a Perottoni, beffato dalla spizzata di testa del pivot biancoverde. L'Olympia prova a reagire, ma senza fortuna con una traversa di Calabrò a poco dalla sirena.
Ad inizio ripresa il Pineta raddoppia: Degasperi anticipa Scalet al limite dell'area avversaria e infila direttamente in porta. Dopo cinque minuti il gol che dimezza lo svantaggio per le «pantere» con Fratacci che finalizza un assist di Scalet sul secondo palo. La gara è sempre piacevole: Marisa colpisce il palo e poco dopo il secondo giallo manda Pizzardi anzitempo sotto la doccia. Con la superiorità numerica l'Olympia impatta ancora con Fratacci e, a ranghi equilibrati, passa avanti con Granello. Ma il Pineta non molla e Degasperi inventa la «perla» della serata con un tiro al volo su angolo che s'incastona all'incrocio dei pali. Nel finale ancora due legni per l'Olympia con Scalet prima e Calabrè poi anche grazie alla deviazione di Passadore. Ai rigori l'Olympia non fa nemmeno un centro, mentre il Pineta fa due su due ed accede alla finale.
Nel secondo match altra gara equilibrata con occasioni su ambo i fronti. Dopo un paio di tentativi per Akkari del Bolzano Piani è Simone Zeni a sfiorare il vantaggio per il Brentonico. Il team dell'Altopiano prende coraggio e in un paio di occasioni è decisivo Tosoni di piede su Mazzurana. Al 12' passa il Bolzano Piani, il tiro di Moufakir trova la carambola giusta con la respinta di Beltrami che colpisce il compagno Cappelletti e termina in rete. Poco dopo errore di Tosoni in uscita, Mazzurana lo salta e deposita il pari nella porta sguarnita. Poco dopo palo trentino con Gazzini, mentre dalla parte opposta Beltrami è decisivo su Patuzzi.
Ripresa con Brentonico che si mangia subito un gol con Rabini e che al 5' viene punito dalla solita giocata di Moufakir che disorienta la difesa avversaria e trova sul secondo palo la puntualità di Patuzzi che mette in rete. Finale dal cardiopalma con Beltrami prima decisivo su due tiri avversari e poi Moufakir che salva sulla linea per due volte. Il Brentonico potrebbe anche portare la sfida ai rigori, ma prima Bianchi fallisce il «libero» e all'ultimo secondo Cappelletti colpisce il palo.

PINETA-OLYMPIA ROVERETO 5-3 DCR
RETI: 8'14" pt Zamboni (P); 32" st e 12'59" st Degasperi (P), 5'45" st e 9'25" st Fratacci (O), 12'37" st Granello.
PINETA: Passadore, Guarda L., Zubba, Degasperi, Leveghi, Pizzardi, Iachemet, Ralleanu, Zamboni, Candioli, Guarda M., Dallabona. All.Giuliani.
OLYMPIA ROVERETO: Perottoni, Zanini G., Stedile,. Zanini A., Calabrò, Cristel Mat., Fratacci, Marisa, Granello, Fasanelli, Scalet, Tita. All. Cristel Mas.
ARBITRI: Civettini (Arco/Riva) e Levati (Trento). CRONO: Bushi (Trento).
NOTE: 150 spettatori circa; espulso all' 8'31" st Pizzardi (P) per doppia ammonizione. Ammoniti Marisa (O) e Iachemet (P). Falli P pt 4, st 2; O pt 2, st 4.
RIGORI: Calabrò (palo), Iachemet (rete), Granello (parato), Degasperi (gol).

BRENTONICO-BOLZANO PIANI 1-2
RETI: 11'51" pt Cappelletti (B) autorete, 14'52" pt Mazzurana (B); 4'27" st Patuzzi (BP)
BRENTONICO: Beltrami, Raffaelli, Aiardi, Perenzoni, Zeni D., Cappelletti, Mazzurana, Zeni S., Bianchi, Gazzini, Rabini, Manfredi. All. Passerini.
BOLZANO PIANI: Tosoni, Kraemer, Sartori, Stassi, Akkari, Patuzzi, Moufakir, Haddad, Stellato, Bajdar, Bajrami, Haque. All. Armani.
ARBITRI: Bontadi e Melilli (Trento) CRONO: Parisi (Rovereto).
NOTE: 100 spettatori circa; ammonito Gazzini (B), Falli B pt 5; st 5; BP pt 4; st 6.

Il Pineta vincitore della prima semifinale
Il Pineta vincitore della prima semifinale

Olympia Rovereto, caduta ai rigori
Olympia Rovereto, caduta ai rigori

BolzanoPiani vincitore della seconda semifinale
BolzanoPiani vincitore della seconda semifinale

Brentonico, sconfitto di misura
Brentonico, sconfitto di misura

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,875 sec.

Inserire almeno 4 caratteri