Serie B
sabato 2 novembre 2019
CALCIO A CINQUE
Remuntada Olympia: battuto 5-4 l’Atletico Nervesa
di Luca Franchini

Un’altra impresa, un’altra vittoria, altri 3 tre punti preziosi nell’economia della corsa alla salvezza.
Dopo aver superato 4-3 in rimonta il Palmanova nello scontro diretto di sette giorni fa, in trasferta, l’Olympia Rovereto è riuscita a ripetersi, questa volta al cospetto del più quotato Atletico Nervesa, squadra che era reduce dal successo (3-1) con la capolista Maccan Prata e che vanta in organico giocatori del calibro dell’ex Came Dosson (vincitore di uno scudetto con la Marca) Erik Bellomo, dell’ex nazionale under 21 Alvise Tenderini e dell’esperto Oscar Spatafora.

Foto di squadra per l'Olympia Rovereto, al secondo successo consecutivo
Foto di squadra per l'Olympia Rovereto, al secondo successo consecutivo

Proprio loro hanno fatto la differenza nel primo tempo, con Tenderini ad aprire le marcature al 5’34” e Bellomo a siglare il raddoppio al 17’30”, seguito poco dopo dall’autorete di Zanini, per il pesante parziale di 0-3. Un risultato difficile da raddrizzare, in un match che già di per sé presentava non poche difficoltà per i lagarini, condizionati in avvio di torneo da alcune pesanti assenze, tra le quali quelle di Bazzanella, Fratacci e Moufakir, atteso al rientro la prossima settimana.

Carattere e spirito di squadra, però, non mancano all’Olympia, così come la qualità. Ne ha messa in campo, in primis, Andrea Scalet, che in chiusura di prima frazione ha guadagnato il fondo, sulla sinistra, per poi saltare il proprio diretto marcatore e presentarsi davanti al portiere avversario: Scalet, seppur da posizione defilata, ha calciato verso la porta, con Decrescenzo che ha ribattuto la conclusione, ma nulla ha potuto su quella (seguente) del classe 2002 Tonini, al terzo gol in due gare dopo la doppietta messa a segno a Palmanova.

La squadra di mister Massimo Cristel ha preso coraggio e in apertura di ripresa (al 3’03”) ha accorciato le distanze con Pupuleku (conclusione nell’angolino basso sugli sviluppi di un corner), per poi raggiungere i trevigiani sul 3-3 al 10’25”: il gol va attribuito a Scalet, che calcia verso il centro dell’area dalla sinistra, trovando la deviazione in rete di un avversario.
A siglare il sorpasso e a far scatenare il pubblico di casa, al 17’35”, è Frisenna, che fino a quel momento era stato impiegato con il contagocce, apparentemente non in giornata, lui che rientrava dopo aver scontato la squalifica rimediata nel derby perso sul campo del Futsal Atesina.

Frisenna e Scalet hanno coronato la remuntada
Frisenna e Scalet hanno coronato la remuntada

Il cannoniere della squadra roveretana, alla quinta marcatura stagionale in campionato, ha realizzato il tiro libero che è valso il 4-3, a precedere il 5-3 siglato da Tenca al 19’17”, bravo a spingere in rete con una gran conclusione la palla lasciatagli in dote da Granello.
Nel finale, quindi, l’ultimo brivido con il gol di Youssef Goudadi, a 15” dalla sirena, che ha celebrato la remuntada dell’Olympia.

Sconfitta pesante, invece, per il Futsal Atesina, che perde 4-1 lo scontro diretto con il Palmanova e viene agganciato a quota 3 punti dall’avversaria di giornata, mentre il Bubi Merano vince 7-5 lo scontro d’alta classifica con il Pordenone e si porta a un solo punto dalla vetta.

RISULTATI E CLASSIFICA AGGIORNATA

OLYMPIA ROVERETO-ATELTICO NERVESA 5-4


OLYMPIA ROVERETO: Tita, Marisa, Zanini, Pupuleku, Cristel Mat., Tonini, Granello, Scalet, Frisenna, Tenca, Guarda, Ceschini. All. Cristel Mas.
ATLETICO NERVESA: Decrescenzo, Zambon, Youseff Goudadi, Youness Goudadi, Imamovic, El Moustayne, Bellomo, Bertolini, Krarbouch, Bytyci, Spatafora, Tenderini. All. Regondi 
ARBITRI: Carbonari di Pesaro e Bomboletti di Città di Castello
CRONO: Sodano di Bologna
RETI: 5’34” pt Tenderini (AN), 17’30” pt Bellomo (AN), 17’54” pt aut. Zanini (OR), 19’32” pt Tonini (OR), 3’03” st Pupuleku (OR), 10’25” st Scalet (OR), 17’35” st Frisenna (OR), 19’17” st Tenca (OR), 19’45” st Youseff Goudadi (AN)
NOTE: spettatori 150 circa, ammoniti Zanini (OR), Youssef Goudadi (AN)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri