Serie C2
martedì 3 dicembre 2019
CALCIO A CINQUE
Colpo Judicaria: battuta la capolista Sacra Famiglia
di Luca Franchini

Le giudicariesi si confermano avversarie indigeste per la Sacra Famiglia: dopo essere stata estromessa dalla Coppa e fermata sul pareggio in campionato dal Fiavé, la capolista della serie C2 è uscita sconfitta dal campo dello Judicaria, che ha inflitto il primo stop nel torneo ai roveretani. La squadra di mister Simoncelli stasera potrebbe perdere il primato, ad oggi condiviso con l’Altipiani, che in caso di vittoria con l’Ischia andrebbe a +3.

Lo Sporting Club Judicaria, vittorioso con la Sacra Famiglia
Lo Sporting Club Judicaria, vittorioso con la Sacra Famiglia

Intanto, però, merita di essere celebrata l’impresa dello Sporting Club Judicaria, che è salito al sesto posto in classifica a quota 16 punti. Gli eroi della serata tionese sono stati Luca Lodovisi e Paolo Rivani, entrambi autori di una doppietta, mentre la quinta rete ha portato la firma di Iskiedo Baxhellari, a rendere vane le marcature di Calabrò, Manica, Stedile e Tovazzi.

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA AGGIORNATA

L’Altipiani prova l’allungo, con il Ca5 Rovereto in scia


Il risultato maturato a Tione sorride all’Altipiani e al Ca5 Rovereto, che stasera sono attese protagoniste nei due match che completeranno il quadro dell’undicesima giornata. Entrambe possono superare la Sacra Famiglia: in primis l’Altipiani, che attualmente condivide il primato con Calabrò e compagni e oggi tenterà l’allungo cercando il bottino pieno nella sfida all’Ischia, formazione che è in serie positiva da quattro giornate (2 vittorie e 2 pareggi).
Il Ca5 Rovereto, invece, sarà impegnato sul campo della neopromossa Gostivar, che nell’ultimo impegno ha avuto la meglio sullo Judicaria.

Futsal Rovereto e Sacco riprendono la loro corsa


In attesa di conoscere i risultati degli incontri di questa sera, si sono rimesse in carreggiata e hanno ripreso la loro corsa verso l’obiettivo playoff le lagarine Futsal Rovereto e Sacco San Giorgio. Il “Sacco” ha rifilato un pesante 9-1 al Cles, andando a segno con Dinov (3), Marchiori (2), Pedrotti (2), Galvagni e Roveda (Ravelli per i nonesi). Scivittaro, Brunelli, Di Marco, Ravelli e Tranquillini, invece, hanno messo a segno i cinque gol che hanno permesso al Futsal Rovereto di battere 5-3 la Vigolana (doppietta di Ferrari e Dicuonzo).

Cus Trento, Ledrense e Castel Ivano corsare


L’undicesima giornata del massimo campionato provinciale ha regalato punti pesanti a Cus Trento, Ledrense e Castel Ivano, che hanno vinto i rispettivi scontri diretti. Degani (doppietta) e Martinelli hanno griffato il successo esterno del Cus Trento sul campo della Dx Generation (Gretter), mentre il Castel Ivano ha trovato in Giacomo Bee (poker di reti) il proprio trascinatore nel match vinto a Fiavé: 9-7 il finale, con Roberto Meneghini (2), Davide Pelloso (2) e Marco Mengarda autori delle altre cinque reti della formazione valsuganotta. Ai gialloverdi giudicariesi non sono bastate la tripla di Margonari, la doppietta di Francescotti e i gol di Rizzi ed Elvedin Selami.
La Ledrense, infine, ha stoppato il tentativo di rimonta del Tavernaro, che non è riuscito a dar seguito alla vittoria conquistata in trasferta con il Castel Ivano. Giulio Casolla (2), Cherchi (2), Nicolò Filippi, Celentano e Boni hanno apposto la loro firma sul successo della formazione ospite, rendendo vane le doppiette di Frizzera e Mrkalj e i gol di Garbari e Ricci.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri