SporTrentino.it
Serie C1

Il Calcio Bleggio ferma il Mosaico, inseguitrici in agguato

Il Calcio Bleggio è tornato. È tornato a essere la squadra determinata, caparbia e compatta che si era vista nella passata stagione, chiusa al settimo posto in classifica con 46 punti. Nell’anticipo della prima giornata di ritorno, disputato giovedì sera a Fiavé, Malacarne e compagni hanno centrato il quarto risultato utile consecutivo: dopo aver fermato sul pareggio la Febbre Gialla il 12 dicembre 2019 – e aver poi battuto 10-8 il Comano Fiavé nel derby e 14-2 l’Altopiano Paganella venerdì scorso – i giudicariesi hanno frenato la corsa anche della capolista Mosaico, che è tornata dalla lunga trasferta trentina con un solo punto in tasca.
Il segno X è maturato al termine di un match combattuto, aperto fino allo scadere: ne è uscito un tambureggiante 8-8, con il Calcio Bleggio che ha risposto colpo su colpo alla capoclassifica bolzanina. Per i locali - dopo i 6 gol messi a segno contro l’Altopiano Paganella - si è messo ancora una volta in luce Franco Cherotti, che ha siglato una splendida tripletta, emulato da Marco Serafini. A completare l’opera ci ha pensato il bomber della squadra Leonardo Serafini, che grazie alla doppietta realizzata contro il Mosaico si è portato al comando della classifica cannonieri del torneo con 29 marcature all’attivo, una in più di Matteo Crepaldi. Quest’ultimo potrà provare a riprendersi lo scettro stasera.

Il cannoniere del Calcio Bleggio Leonardo Serafini
Il cannoniere del Calcio Bleggio Leonardo Serafini

LA CLASSIFICA MARCATORI AGGIORNATA

Le otto reti della capolista bolzanina, che era al debutto nel 2020 dopo il turno di riposo osservato venerdì scorso, hanno portato la firma di Bajdar (2), Fill (2), Basso, Patuzzi, Pizzardi e Veronese.

La Febbre Gialla prova il sorpasso, occasione per il Trento

Il risultato maturato nell’anticipo di Fiavé ha riacceso le speranze del Trento. Vincendo stasera la sfida interna con il fanalino di coda Brentonico, che ha incassato sette sconfitte negli ultimi sette turni, gli aquilotti si porterebbero a -5 dal Mosaico, con la possibilità di ridurre ulteriormente il gap andando a caccia del bottino pieno nel recupero del big match della 14esima giornata in programma il 20 gennaio, quando la squadra allenata da Filippo Sordo andrà a far visita alla capolista bolzanina.
Quest’ultima stasera rischia di perdere le insegne del primato. A provare a sfilargliele sarà la Febbre Gialla, che per operare il sorpasso dovrà uscire con i 3 punti dal tutt’altro che facile campo del Mezzolombardo, reduce dalla bella affermazione interna sul Futsal Fiemme della scorsa settimana.

PROGRAMMA E CLASSIFICA AGGIORNATA DOPO L'ANTICIPO

Il Fraveggio insegue la sesta affermazione casalinga

La vittoria nel recupero dell’ottava giornata contro il Pineta, disputato martedì sera, ha lanciato in orbita la matricola Fraveggio, che stasera proverà a centrare la sesta affermazione casalinga in sette partite. Nei sei match fin qui disputati davanti al proprio pubblico, la squadra di Vezzano ha ceduto il passo soltanto al Mosaico, per poi imporsi in stretto ordine cronologico nelle partite contro Brentonico, Jugend Neugries, Aquila Rovereto, Comano Fiavé e Pineta, ricordando che il 4 febbraio prossimo ci sarà la ripresa della sfida con il Futsal Fiemme, sospesa a fine primo tempo sul punteggio di 4-1 per la squadra di mister Strazzeri.
L’avversario di giornata di Mastroiacovo e compagni sarà l’Altopiano Paganella, che proverà a riscattare la pesante sconfitta incassata la scorsa settimana sul campo del Calcio Bleggio. Inutile dire che la formazione di Fai non avrà vita facile.

In coda scontro diretto Jugend Neugries-Comano Fiavé

Tra le altre sfide della serata, spicca su tutte lo scontro diretto tra Jugend Neugries e Comano Fiavé. I termali hanno incassato tre sconfitte negli ultimi tre turni e occupano il terzultimo posto in classifica a +2 sull’avversaria di giornata, ultima della classe in coabitazione con il Brentonico e reduce dalle pesanti debacle nei match contro Futsal Fiemme e Febbre Gialla, persi rispettivamente 7-1 e 10-1.
Serata importante anche per il Levico Terme, che proverà ad aprire il girone di ritorno con una vittoria, cercando di sfruttare il fattore campo nella sfida al Pineta, mentre il Futsal Fiemme proverà a riscattare la battuta d’arresto patita venerdì scorso a Mezzolombardo andando a caccia del bottino pieno in casa dell’Aquila Rovereto.

Partite e arbitri della 1ª giornata di ritorno

Calcio Bleggio – Mosaico 8-8 (giocata giovedì sera; Mehilli di Trento e Civettini di Arco-Riva)
Mezzolombardo – Febbre Gialla (a Mezzolombardo Ist. Martini ore 21; Testa di Merano e Reinisch di Bolzano)
Trento – Brentonico (a Gardolo ore 21; Tappeiner di Merano e Cassata di Bolzano)
Fraveggio – Altopiano Paganella (a Vezzano ore 21; Prosperi di Arco-Riva e M. Agosti di Trento)
Aquila Rovereto – Futsal Fiemme (a Rovereto Palazzetto ore 20; Tallabaci e Murati di Trento)
Jugend Neugries – Comano Fiavé (a Bolzano via Roen ore 21; Serafini e Lorenzi di Bolzano)
Levico Terme – Pineta (a Levico Palazzetto ore 21; Dagostino di Trento e Stefani di Arco-Riva)
Riposa: Imperial Grumo

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video