SporTrentino.it
Serie C2

L’Altipiani non si ferma, 28 gol (!) in Fiavé-Cles

L’Altipiani Calcio a 5 mantiene l’imbattibilità in campionato, conquista la nona vittoria in altrettante partite casalinghe e si conferma in vetta alla classifica del campionato di serie C2, con Calcio a 5 Rovereto e Sacra Famiglia sempre in scia. C’è bagarre anche in coda, dove Fiavé e Cles vanno a segno 28 volte (!) nei 60 minuti di gioco, per l’incredibile 14-14 finale.

A Folgaria decide la doppia di Matteo Nicolussi Paolaz

Non è un caso che Matteo Nicolussi Polaz sia il capocannoniere del torneo. E non è un caso che sull’ennesima vittoria della capolista Altipiani ci sia la sua firma. Il big match della prima giornata del girone di ritorno si chiude sul 2-1 in favore della squadra dell’Alpe Cimbra, che si aggrappa al suo bomber per risolvere la pratica: Matteo Nicolussi Paolaz sigla una doppietta e vanifica il gol di Brunelli per la formazione ospite, salendo a quota 34 gol in campionato, a segno in 15 delle 16 partite fin qui disputate.

Matteo e Moreno Nicolussi Paolaz dell'Altipiani
Matteo e Moreno Nicolussi Paolaz dell'Altipiani

C5 Rovereto e Sacra Famiglia rimangono in scia

Se l’Altipiani è una costante, continuano a esserlo anche Calcio a 5 Rovereto e Sacra Famiglia, che inseguono a distanza, per un campionato che è destinato a vivere una sfida a tre, con tutte le altre sempre più staccate.
La squadra di mister Civettini si conferma a -2 dalla vetta superando con un netto 9-1 la Dx Generation, che cade sotto i colpi di Tognarelli (3), Michele Parisi (2), Larcher (2), Bolner e Baldessarini.

La formazione del Calcio a 5 Rovereto
La formazione del Calcio a 5 Rovereto

La Sacra Famiglia, a propria volta, non lascia scampo all’Ischia, che va a segno con Valandro e Vanin ma incassa ben 8 reti sul campo della Don Milani di Rovereto: i gol della formazione di casa sono di Setti (3), Manica (2), Beccherle, Calabrò e del portiere Perottoni.

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA

28 gol a Fiavé: finisce 14-14

Un gol ogni due minuti, poco più. Fiavé e Cles danno vita a una vera e propria saga del gol, chiudendo la contesa sull’incredibile risultato di 14-14. “Ballano” i cannonieri delle due squadre, così come le rispettive difese: per i giudicariesi, al terzo risultato utile consecutivo, meritano una sottolineatura le cinque reti messe a segno da Mauro Francescotti (che ne aveva realizzate 4 anche il venerdì precedente) e le quattro di Michele Devilli, con il Cles che risponde con il doppio poker di Deledda e Rota.

La formazione del Fiavé
La formazione del Fiavé

Vittorie esterne per Cus Trento, Vigolana e Sacco

Triplo segno 2 nella prima giornata di ritorno del massimo campionato provinciale, grazie ai successi esterni di Cus Trento, Vigolana e Sacco San Giorgio. Nella sfida andata in scena al PalaVela fa tutto il “Sacco”, che batte 3-1 il Tavernaro grazie alle marcature di Ceschini, Marchiori e Davide Zeni: la rete dei locali è di Alessandro Zeni, che trova una sfortunata deviazione nella propria porta.
Bene anche il Cus Trento, che torna alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive uscendo con i 3 punti dal campo della Gostivar: in Val di Cembra finisce 3-4, con gol di Hasani, Kasami e Sulejmani per i locali. Il club trentino s’impone grazie alla doppietta di Furina e alle reti di Bove e Donà.
Il terzo segno 2 matura a Tione, dove lo Judicaria (doppietta di Baxellari e Lodovisi) cede di misura alla Vigolana, che passa grazie alle segnature di Dicuonzo, Ecco e Grazioso e all’autogol di Bressan.
Punti pesanti, infine, anche per il Castel Ivano, che infligge un pesante 8-3 alla Ledrense, squadra che stava attraversando un buon momento. A trascinare i valsuganotti è Meneghini, autore di una tripletta, con Mengarda (2), Sandri (2) e Roccabruna a completare l’opera. Per gli ospiti, ai fini della statistica, vanno in gol Boni (doppietta) e Segalla.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video