SporTrentino.it
Serie C2

Ca5 Rovereto-Altipiani vale il primato

Al termine del campionato mancano ancora tredici giornate, ma la sfida al vertice di domani sera (ore 21 a Marco) tra Calcio a 5 Rovereto e Altipiani – seconda e prima forza del torneo - potrà avere un determinato peso specifico nell’economia del torneo. Lo avrà, in particolare, qualora a vincere dovesse essere la squadra dell’Alpe Cimbra, unica formazione ancora imbattuta in campionato.

Il Calcio a 5 Rovereto proverà a sfruttare il fattore campo
Il Calcio a 5 Rovereto proverà a sfruttare il fattore campo

Dall’altra parte del campo, però, ci saranno Baldessarini e compagni, che hanno sì perso due partite nel torneo, ma sono reduci da dieci vittorie consecutive e, soprattutto, davanti al loro pubblico non hanno perso un solo punto: 9 match e altrettante affermazioni finora.
Va da sé che il big match della terza giornata di ritorno si presenta come la sfida da non perdere, sia per il pubblico sia per la formazione di casa. Battendo l’Altipiani, il Calcio a 5 Rovereto metterebbe la freccia e si porterebbe al comando della classifica. In caso di sconfitta, invece, la sfidante porterebbe a 5 i propri punti di vantaggio e darebbe vita a un vero e proprio tentativo di fuga.

La Sacra Famiglia insegue, trasferte ostiche per Futsal Rovereto e Sacco

I 6 punti da recuperare all’Altipiani non sono pochi, ma la Sacra Famiglia ci crede ancora. E non potrebbe essere altrimenti. Calabrò & Co. tiferanno per il pareggio nel big match di giornata, ma prima di sperare in un risultato favorevole dovranno superare la concorrenza della Vigolana. Il pronostico pende ovviamente dalla parte dei lagarini, che davanti al proprio pubblico hanno perso soltanto una partita, mentre la Vigolana in trasferta ha un ruolino di 3 vittorie e 6 sconfitte.
Alle spalle delle big, inseguono a distanza Futsal Rovereto e Sacco San Giorgio, che per non perdere le speranze di disputare i playoff dovranno superare in trasferta due squadre ostiche come il Fiavé e lo Judicaria, su due campi storicamente difficili.

PROGRAMMA E CLASSIFICA

In coda spicca lo scontro diretto Tavernaro-Dx Generation

La giornata vivrà anche sullo scontro da “mors tua vita mea” tra Tavernaro e Dx Generation, con la squadra di Beppe de Luca che punta a lasciare ai valsuganotti l’ultimo posto in classifica. Il Tavernaro ha aperto il girone di ritorno con un doppio stop, idem la Dx Generation, che nelle ultime due sfide di campionato ha incassato ben 18 gol e ne ha messo a segno soltanto uno.
In ottica corsa-salvezza metteranno in palio punti importanti anche gli incontri Castel Ivano-Cus Trento, Gostivar-Cles e Ledrense-Ischia.

Partite e arbitri della terza giornata di ritorno (venerdì 31 gennaio)

Ca5 Rovereto – Altipiani (a Marco ore 21; Cennamo di Trento)
Sacra Famiglia – Vigolana (a Rovereto Don Milani ore 21; Bontadi di Trento)
Castel Ivano – Cus Trento (a Castel Ivano IC Strigno/Tesino ore 21; Dagostino di Trento)
Fiavé – Futsal Rovereto (a Fiavé ore 21; Alovisi di Rovereto)
Gostivar – Cles (a Cembra ore 21; M. Agosti di Trento)
Ledrense – Ischia (a Tiarno di Sotto ore 21.15; Franceschetti di Arco/Riva)
Judicaria – Sacco San Giorgio (a Tione ore 21; Civettini di Arco/Riva)
Tavernaro – Dx Generation (a Trento Vela ore 21.45; Coppola di Trento)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video