SporTrentino.it
Serie B

Il derby è ancora del Futsal Atesina

Un girone dopo il Futsal Atesina ritrova la vittoria in serie B superando ancora l'Olympia Rovereto, questa volta sul campo di casa del team di Massimo Cristel. Partita vibrante, specie nella ripresa, che ha tenuto il numeroso pubblico col fiato sospeso fino in fondo.
Prima frazione senza troppe emozioni nella prima parte con Ceschini che disinnesca una conclusione di Mustafov e Luca Vanin a sventare in uscita bassa su Zanini. La scintilla l'accende Pereira con una volata sulla sinistra che si conclude con una diagonale a fil di palo e poco dopo lo stesso brasiliano serve a Mustafov il pallone del vantaggio per il Futsal Atesina. La formazione di Vanin si rende ancora minacciosa con Ceschini prezioso su conclusione da fuori di Mustafov, ma nel finale di tempo le occasioni le costruisce tutte la squadra di casa con Frisenna che prima, su assist dell'ispirato Moufakir, trova il salvataggio di Luca Vanin e poi colpisce il palo dal limite.
Il secondo tempo inizia come è finito il primo e l'Olympia ci mette poco a trovare il pari: al 4' è Moufakir con un preciso calcio di punizione a mettere sotto la traversa il pari dei locali. Il gioco decolla con buone azioni su ambo i fronti con Tenca che trova l'opposizione di Luca Vanin al 7'. Ma torna sulla scena Pereira al 9' con una volata sulla sinistra su cui Fratacci viene superato fisicamente e Ceschini trafitto di giustezza. Ma il vantaggio dura poco perché su un corner contestato Tenca a sorpresa pesca Zanini sul secondo palo che infila in porta fra le proteste altoatesine che costano il rosso a mister Vanin. Ma il «rosso» poi decisivo è quello del 12' quando Frisenna prende il secondo giallo e la terza espulsione in quattro derby stagionali. Dopo poco più di un minuto ed un volo di Ceschini a neutralizzare una conclusione di Pereira da fuori, il Futsal Atesina corona la superiorità numerica con Fraccaroli che scaraventa in porta il pallone dopo un palo di Fabio Vanin.
Ultimi minuti palpitanti con azioni e ripartenze senza soluzione di continuità. Col portiere di movimento l'Olympia Rovereto gioca il tutto per tutto, ma Tenca non riesce in due occasioni a trovare il gol, prima non inquadrando la porta da breve distanza e poi per il muro decisivo di Mancin. Moufakir colpisce il palo e subito dopo Pereira sfiora il palo concludendo dalla propria area verso la porta sguarnita.
Alla fine esulta il Futsal Atesina per tre punti importanti nella corsa alla salvezza, ma gli applausi li meritano tutti i contendenti in campo.

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA DELLA GIORNATA

Olympia Rovereto - Futsal Atesina 2-3

RETI: 11'20"pt Mustafov (FA); 3'11"st Moufakir (OR), 8'05"st Pereira (FA), 9'35"st Zanini (OR), 12'30"st Fraccaroli (FA).

OLYMPIA ROVERETO: Ceschini, Guarda, Degiampietro, Zanini, Fratacci, Marisa, Frisenna, Moufakir, Tenca, Granello, Scalet, Andreatta. All. Cristel.
FUTSAL ATESINA: Vanin L., Serena, Fraccaroli, Salvador, Manarin, Pereira, Scarduelli, Mustafov, Degasperi, Vanin F., Mancin, Rossi. All. Vanin R.
ARBITRI: Anzisi di Mantova e Piccolo di Padova. CRONO: Billo di Vicenza.
NOTE: spettatori 200 circa; espulso Frisenna (OR) al 11'20"st per doppia ammonizione, allontanati R. Vanin (allenatore FA) al 9'35" st e Zanetti (dirigente FA) al 16'57"st per proteste. Ammoniti Guarda, Zanini e Moufakir (OR); Pereira e F. Vanin (FA). Falli OR pt 5, st 4; FA pt 4, st 3. Nessun tiro libero.

Autore
Cristiano Caracristi
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video