Serie B
sabato 22 febbraio 2020
CALCIO A CINQUE
Settebello del Bubi Merano nel derby
di Cristiano Caracristi

Il Futsal Atesina ci ha sperato dal 5' al 9' del secondo tempo quando, sotto di due gol alla fine della prima frazione, aveva raggiunto il pareggio. Però il Bubi Merano non si è impietosito della classifica avversaria ed ha prodotto l'allungo che gli ha permesso, per la terza volta di superare la formazione guidata dall'ex mister storico Roberto Vanin.
Mustafov out fra i padroni di casa, Manzoni e Moretti per gli ospiti mentre l'ex Passadore va in tribuna e Saiani opta per il giovane Ninz fra i pali. Il Bubi recupera la coppia Rafinha-Beregula, mentre Fraccaroli torna nelle file dei padroni di casa dopo l'assenza di Palmanova.
Ci mette poco Beregula a sbloccare il risultato, entrati da poco nel terzo minuto il capocannoniere del girone batte l'ex compagni Luca Vanin. Il Futsal Atesina non riesce subito a reagire anche se si lamenta per una spinta sospetta di Caverzan su Pereira mentre il numero nove dei padroni di casa cerca una girata volante. Un altro brasiliano sale invece in cattedra per il raddoppio giallorosso, Carlinhos dalla sinistra trova il diagonale vincente. Il Futsal Atesina si scarica le tossine inziali e prova a reagire con più volontà. Al 15' punizione di Pereira che Mair salva sulla linea, Degasperi prova a ribadire verso la rete, ma Ninz respinge. Beregula prende l'incrocio, Fabio Vanin e Pereira cercano il gol, ma anche nel finale di tempo il risultato non cambia.
Inizia la ripresa ed il Futsal Atesina va subito vicino al gol con Pereira che manda a fil di palo, mentre dall'altra parte Luca Vanin tiene ancora a galla la sua formazione con una super parata sul solito Beregula.
Al 6' su rilancio dalle retrovie Caverzan devia di testa all'indietro scavalcando Ninz ed infilando nella propria porta il pallone dimezzando le distanze. Al 9' su azione in contropiede Mancin mette in rete il pari fra le proteste dei meranesi che in partenza lamentano un intervento falloso di Fabio Vanin. Ma la gioia del pareggio recuperato dura poco perché dopo 45 secondi la combinazione Rafinha-Beregula porta alla conclusione il bomber ospite, su cui Luca Vanin respinge, ma arriva Trunzo che deposita in rete. E all'undicesimo si riporta a più due il Bubi, con la stoccata finale del solito numero nove in uno spazio ristretto. Il Futsal Atesina sembra non avercene più e quando prova il portiere di movimento commette un errore clamoroso mentre viene effettuato il cambio di Luca Vanin con Salvador con palla persa sulla tre quarti e Beregula che non si fa pregare per infilare nella porta sguarnita. Arriva anche il poker per il bomber giallorosso con un preciso rasoterra, mentre allunga il divario ancora Trunzo a poco più di un minuto dalla fine quando ormai il pensiero è alle prossime gare.
Per il Bubi soprattutto l'impegno di martedì in coppa per l'accesso alla «Final Eight» contro il Carmagnola a Merano, per il Futsal Atesina alla difficile trasferta di Nervesa contro la seconda della classe e senza Pereira e Fabio Vanin che hanno raggiunto la quinta ammonizione.

Futsal Atesina - Bubi Merano 2-7



RETI: 2'13"pt, 10'38"st, 15'37"st e 18'33"st Beregula (BM), 7'28"pt Carlinhos (BM), 5'05"st Caverzan (BM) autorete, 8'09"st Mancin (FA), 8'54"st e 18'49"st Trunzo (BM).
FUTSAL ATESINA: Vanin L., Fraccaroli, Salvador, Hillali, Manarin, Pereira, Prighel, Scarduelli, Degasperi, Vanin F., Mancin, Pergher. All. R. Vanin.
BUBI MERANO: Ninz, Ouddach, Mair, Caverzan, Donoshita, Beregula, Trunzo, Carlinhos, Rafinha, Akkari, Rotondo, Romanato. All. Saiani.
ARBITRI: Sferrella di Pescara e Di Donato di Merano. CRONO: Reinisch di Bolzano
NOTE: spettatori 150 circa; ammoniti L. Vanin, Pereira, F. Vanin e Mancin (FA), Ouddach e Beregula (BM). Falli FA pt 1, st 5; BM pt 4, st 0. Nessun tiro libero.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri