SporTrentino.it
Serie B

Bubi-Canottieri, sfida alpina nel «deserto»

Sarà l'unica gara del girone B della serie B quella fra Bubi Merano e Canottieri Belluno che alle 16 si gioca a Merano, nel palestrone di via Wolf. Il Covid19 ha fermato il futsal per questa settimana, ma a Merano si gioca, anche perché non ci sono misure restrittive nella provincia di Bolzano.
Tornando al futsal sarà una sfida interessante ed importante percjé i meranesi vogliono mantenere la testa della classifica ed hanno recuperato già da sabato scorso, nel derby vinto con il Futsal Atesina, i loro pezzi migliori: solo Passadore e Moretti non saranno a disposizione del tecnico Giuseppe Saiani oggi.
Oltre ai portieri Romanato e Ninz fanno parte della convocazione anche i giocatori di movimento Trunzo, Mair, Caverzan, Manzoni (al rientro dopo un turno di squalifica), Ouddach, Carlinhos, Donoshita, Akkari, Rotondo, Rafinha e Beregula, ed essendo undici è ovvio che uno si siederà in tribuna.
«Sarà una partita tosta - afferma Saiani - perché la Canottieri Belluno è una squadra ben organizzata ed a dicembre ha aggiunto pericolosità con l'innesto di Juan Moreno».
Proprio lo spagnolo, 29 reti lo scorso anno con il Futsal Atesina, dopo una parentesi in Romania è tornato in Italia per rinforzare il team di coach Bortolini verò Ferguson del futsal vista la sua lunga militanza con il team bellunese prima da giocatore e poi da mister. Il mister della Canottieri dovrà però andare in tribuna a seguito dell'espulsione comminata nell'ultimo match contro il Pordenone e sarà sostituito dal secondo Giacomo Calvi, altra bandiera dei veneti.
La rosa della Canottieri Belluno è al completo con il recupero di Nessenzia dopo tre mesi e rivisto proprio col Pordenone per qualche minuto.

Autore
Cristiano Caracristi
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video