Serie B
venerdì 8 novembre 2019
CALCIO A CINQUE
L’Olympia (incerottata) cerca un’altra impresa a Udine
di Luca Franchini

Le assenze e gli infortuni non stanno agevolando la corsa alla salvezza dell’Olympia Rovereto, che è comunque reduce da due vittorie consecutive e domani pomeriggio – nella sesta giornata del girone B di serie B - sarà impegnata nella difficile trasferta sul campo dell’Udine City.
I friulani, che la scorsa settimana hanno ceduto di misura alla capolista Maccan Prata (1-0), chiudono la classifica assieme a Futsal Atesina e Palmanova, ma possono vantare un organico di ottima qualità, con giocatori del calibro dell’estroso sloveno classe 1991 Stendler, da anni nel giro della nazionale.

Allarme "infermieria" per i roveretani


I roveretani, dal canto loro, sono reduci dai due importantissimi successi conquistati in rimonta contro la diretta concorrente alla salvezza Palmanova e contro il quotato club trevigiano dell’Atletico Nervesa, battuto sabato scorso alla Don Milani 5-4, dopo l’iniziale parziale di 0-3.

La festa dell'Olympia dopo la vittoria sull'Atletico Nervesa
La festa dell'Olympia dopo la vittoria sull'Atletico Nervesa

Un dato che la dice lunga sulla compattezza e la voglia della squadra di “patron” Emanuel Festini, che domani dovrà siglare una nuova impresa per centrare quella che sarebbe la terza vittoria consecutiva.
Oltre alle difficoltà dovute al valore dell’avversario, sono gli infortuni a non aiutare il team lagarino: oltre agli indisponibili Bazzanella, Fratacci, Simoncelli (stagione finita per lui) e Moufakir (che dovrebbe rientrare sabato prossimo), mister Massimo Cristel dovrà rinunciare anche a Granello e al classe 2002 Tonini, autore di tre reti nelle ultime due partite, costretto ai box da un infortunio a un piede. Eccezion fatta per un recupero dell’ultima ora, a Udine non potrà esserci nemmeno il centrale Federico Marisa, che è febbricitante.
Alla trasferta friulana, assieme ai portieri Ceschini e Tita, prenderanno parte capitan Zanini e gli altri giocatori di movimento Scalet, Frisenna, Pupuleku, Guarda, Tenca, Matteo Cristel, Degiampietro, Fasanelli e Bozzetta.
Fischio d'inizio alle 16 al Palacus Giumanini di Udine. Dirigeranno l'incontro Antonio Schirone di Barletta e Tommaso Traetta di Molfetta, con Costantino D’Andrea di Mestre cronometrista.

Il mister dell'Olympia Rovereto Massimo Cristel
Il mister dell'Olympia Rovereto Massimo Cristel

A Merano derby Bubi-Futsal Atesina


Le altre due regionali Bubi Merano e Futsal Atesina si affronteranno nel derby in programma alle 16 sul campo della palestra di via Wolf a Merano, dove Roberto Vanin – subentrato a Tiziano Paolazzi in settimana alla guida del team atesino - sfiderà la squadra che ha allenato con successo per lunghi anni.

LA CLASSIFICA DEL GIRONE B DI SERIE B

Il programma della sesta giornata


Udine City – Olympia Rovereto (a Udine Palacus Giumanini ore 16)
Bubi MeranoFutsal Atesina (a Merano via Wolf ore 16)
Arzignano Team – Maccan Prata
Atletico Nervesa – Palmanova
Pordenone – Canottieri Belluno
Sedico – Futsal Cornedo

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri