Serie C1
mercoledì 15 gennaio 2020
CALCIO A CINQUE
Il Fraveggio batte anche il Pineta: ora è 3°
di Luca Franchini

Se è ancora vero che la fame vien mangiando, il Fraveggio pare essere insaziabile e tutt’altro che intenzionato a fermare la propria corsa. La squadra di Vezzano, che a fine 2019 aveva superato in trasferta la Febbre Gialla, ha centrato il terzo successo consecutivo battendo 7-5 il Pineta nel recupero dell’ottava giornata, originariamente in programma il 15 novembre.

La formazione del Fraveggio, ora terza in classifica
La formazione del Fraveggio, ora terza in classifica

Un successo tutt’altro che scontato, conquistato contro una formazione che era reduce dal bel successo interno (7-3) sul Brentonico. Micheletti e compagni, però, sono riusciti a far valere il fattore campo e hanno sfruttato al meglio la spinta del sempre caldo pubblico di casa.
Ai bolzanini non sono bastate la vena realizzativa di Candioli, autore di quattro gol, e la rete messa a segno da Pedron, a cui hanno risposto Tomassini (doppietta per lui), Pedrotti, Sabatelli, Mastroiacovo, Marasciulo e Roberti, con il punteggio rimasto in bilico nel punteggio fino alla fine.
Grazie a questo nuovo successo, il Fraveggio ha agganciato a quota 28 punti in classifica il Trento, con cui ora condivide il terzo posto, a 8 punti dalla capolista Mosaico. Un traguardo insperato a inizio stagione per la neopromossa, che è terza al giro di boa del campionato e venerdì sera aprirà il girone di ritorno affrontando l'Altopiano Paganella. Per provare a spingersi ancora più in alto.

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Martedì 4 febbraio la ripresa di Fraveggio-Futsal Fiemme


Sia Trento che Fraveggio hanno una partita in meno rispetto alla prima della classe. Il Trento, infatti, recupererà la prossima settimana (lunedì 20 gennaio) il big match proprio contro il Mosaico, in programma in terra bolzanina, mentre la formazione della Valle dei Laghi riprenderà martedì 4 febbraio alle ore 21 il match della tredicesima giornata con il Futsal Fiemme.
La partita, disputata il 13 dicembre scorso, era stata sospesa al termine del primo tempo (sul punteggio di 4-1 in favore dei fiemmesi) a causa di un guasto a un estintore, la cui polvere aveva inondato il campo di gioco, rendendolo impraticabile.
Le due squadre, quindi, torneranno in campo per disputare il secondo tempo: 20 minuti effettivi nel corso dei quali il Fiemme dovrà difendere i tre gol di margine e il Fraveggio tentare una non facile rimonta.
Il 20 gennaio, oltre Mosaico-Trento, verrà recuperata anche il match valevole per la quattordicesima giornata d'andata tra Imperial Grumo e Brentonico: in palio ci saranno punti pesanti in ottica corsa salvezza.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri