SporTrentino.it
Serie C1

Fiemme ok nell’anticipo, Mosaico-Fraveggio rinviata a lunedì

Seconda giornata del girone di ritorno e seconda vittoria per il Futsal Fiemme, che ha superato 6-3 il Levico Terme nell’anticipo disputato giovedì sera a Cavalese. Le altre partite sono in programma domani sera, eccezion fatta per il big match Mosaico-Fraveggio, rinviato a lunedì 27 gennaio.

La formazione del Futsal Fiemme al completo
La formazione del Futsal Fiemme al completo

Futsal Fiemme in scia alla coppia Trento-Fraveggio

La fase discendente del campionato si è aperta nel migliore dei modi per il Futsal Fiemme, che ha centrato due successi in altrettante partite. Dopo aver battuto in trasferta l’Aquila Rovereto, la squadra di mister Strazzeri ha avuto la meglio anche sul Levico, che a Cavalese è andato a segno tre volte con Frainzigher, Passamani e Selmani. Meglio hanno saputo fare i padroni di casa, che hanno trovato sei volte la via del gol, in due occasioni con Laforgia, quindi con Dallavalle, Tonini, Marino Vanzo e Italo Varesco.
I fiemmesi sono così saliti a quota 30 in classifica, a un solo punto dal terzo posto occupato dal tandem Trento-Fraveggio. Va però ricordato che Varesco e compagni hanno però altri 3 potenziali punti da conquistare, che li proietterebbero nella top 3: il 4 febbraio, infatti, ci sarà la ripresa del match con il Fraveggio del 13 dicembre scorso, interrotto al termine del primo tempo sul punteggio di 4-1 in favore del Futsal Fiemme. La contesa riprenderà proprio da lì, con i ragazzi di Strazzeri ovviamente favoriti per il successo.

PROGRAMMA E CLASSIFICA AGGIORNATA DOPO L'ANTICIPO

Aquila Rovereto e Pineta sulla strada di Febbre Gialla e Trento

In attesa di conoscere l’esito della sfida d’alta classifica tra Mosaico e Fraveggio, la Febbre Gialla può riprendersi il primato e mettere pressione ai “cugini”. Crepaldi e compagni stasera riceveranno la vista dell’Aquila Rovereto, che ha conquistato solamente due punti nelle ultime sei partite. Un match apparentemente senza storia.
Più difficile, invece, il compito che attende il Trento, chiamato a rialzare la testa dopo la sconfitta patita lunedì sera sul campo del Mosaico. Le ambizioni di vittoria finale degli aquilotti sono uscite ridimensionate dal campo del Palasport di Bolzano, ma la matematica (e il doppio scontro diretto del girone di ritorno) non esclude una possibile rimonta dei gialloblù: difficile, ma non impossibile.
Domani sera, intanto, la squadra di mister Sordo salirà a Laives per affrontare il Pineta, che è in serie positiva da tre turni, nei quali ha centrato altrettante affermazioni. L’ultima, in ordine cronologico, è arrivata venerdì scorso sul campo del Levico, battuto 8-4.

In coda spicca lo scontro diretto Comano Fiavé-Mezzolombardo

Sei sconfitte nelle ultime sette giornate, quattro stop consecutivi negli ultimi quattro turni. Il Comano Terme Fiavé ha bisogno di cambiare marcia per scalare posizioni in una classifica che si sta facendo sempre più complicata. L’occasione si presenta domani, quando i gialloneri giudicariesi dovranno provare a sfruttare il fattore campo nell’incontro casalingo con il Mezzolombardo, a propria volta in cerca di un successo che potrebbe risultare fondamentale nell’ottica corsa-salvezza.
I rotaliani hanno inaugurato il 2020 battendo il Futsal Fiemme in rimonta, per poi cadere in trasferta al cospetto della Febbre Gialla. Le prossime due giornate sono di fondamentale importanza per la squadra di mister Ghezzer, che affronterà in sequenza Comano e Altopiano Paganella.

Sfide salvezza anche a Fai e a San Michele

Detto di Comano Fiavé-Mezzolombardo, la seconda giornata del girone di ritorno sarà caratterizzata da altri due scontri diretti nelle zone calde della classifica. L'Altopiano Paganella vuole dare una scossa al loro campionato e tornare alla vittoria dopo tre turni all’insegna dei più assoluti digiuno e astinenza. Dall’altra parte del campo ci sarà lo Jugend Neugries, che non è più quello di inizio campionato, ma una squadra ben più solida, fresca di vittoria sul Comano.
A San Michele all’Adige, invece, andrà in scena la sfida tra due squadre che godono di un momento di ottima forma, Imperial Grumo e Calcio Bleggio. I padroni di casa hanno conquistato due vittorie nelle ultime tre partite, l’ultima lunedì sera nel recupero con il Brentonico, e venerdì scorso sono riusciti a tenere testa al Trento per buona parte del match. Il Calcio Bleggio non è stato da meno nell’ultimo periodo, con due vittorie (su Comano e Altopiano Paganella) e due pareggi (contro le “regine” del torneo Mosaico e Febbre Gialla) nelle ultime quattro giornate.

Mosaico-Fraveggio: lunedì 27 gennaio l'inedito big match

La parola serie B è troppo grande per il Fraveggio. Troppo grande anche per essere pronunciata, neppure sottovoce. Lunedì sera, però, la squadra della Valle dei Laghi sarà impegnata sul campo della capolista Mosaico: non sarà una semplice visita di cortesia quella di Micheletti e compagni, che, dopo essere riusciti a battere a domicilio la Febbre Gialla, andranno in cerca di una nuova impresa.
I bolzanini, dal canto loro, hanno il morale a mille dopo la pesante vittoria conquistata ai danni del Trento nel recupero andato in scena a inizio settimana. Tre punti che hanno permesso a Pizzardi & Co. di riprendersi la vetta della classifica, ora da difendere dal nuovo tentativo di sorpasso della Febbre Gialla, che domani – eccezion fatta per inattesi colpi di scena - rimetterà davanti il naso.
Il Mosaico, che dovrà rinunciare allo squalificato Veronese, si presenta al match contro il Fraveggio con un “sette su sette” nelle sfide casalinghe finora disputate. I gialloneri trentini, dal canto loro, sono reduci da tre successi consecutivi e hanno nella vittoria esterna sulla vice capoclassifica Febbre Gialla il loro accattivante biglietto da visita. Per una sfida tutta da vedere, la classica partita da “tripla”.

Partite e arbitri della 2ª giornata di ritorno (venerdì 24 gennaio)

Futsal Fiemme – Levico Terme 6-3 (giocata mercoledì; F. Chini di Trento e Prosperi di Arco-Riva)
Altopiano Paganella – Jugend Neugries (a Fai della Paganella ore 21; Tallabaci e G. Moser di Trento)
Comano Terme Fiavé – Mezzolombardo (a Fiavé ore 21; Parisi di Rovereto e Murati di Trento)
Febbre Gialla – Aquila Rovereto (a Bolzano via Roen ore 21; Cazzato di Merano e Repetto di Bolzano)
Imperial Grumo – Calcio Bleggio (a San Michele a/A ore 21; Tappeiner e Picca di Merano)
Pineta – Trento (a Laives ore 21; Reinisch e Frediani di Bolzano)
Mosaico – Fraveggio (lunedì 27 gennaio a Bolzano Palasport ore 21; arbitri da definire)
Riposa: Brentonico

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video