SporTrentino.it
Serie C2

La Sacra Famiglia espugna Cles nell’anticipo

La Sacra Famiglia rispetta il pronostico e supera il Cles nell’anticipo della quarta giornata del girone di ritorno del campionato di serie C2, proseguendo nella propria rincorsa alla vetta. La capolista Altipiani stasera è chiamata a rispondere per ricacciare a -6 la squadra allenata da Cristiano Simoncelli, mentre il Calcio a 5 Rovereto dovrà fare altrettanto per riprendersi il secondo posto.

I gol di Calabrò, Setti e Vianello, intanto, hanno permesso alla Sacra Famiglia di dimezzare momentaneamente il distacco dalla vetta e di confermare lo straordinario rendimento della formazione lagarina lontano da casa: lo “score” stagionale dei grigiorossi parla 8 vittorie e una sola sconfitta nei nove match di campionato disputati in trasferta.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA E LA CLASSIFICA AGGIORNATA

L’Altipiani non vuole andare in “testacoda”

Stasera è attesa la replica dell’Altipiani, che dovrà stare attento a non andare in “testacoda” nella sfida con il fanalino di coda Tavernaro. Il divario tra le due squadre sembra incolmabile ed è difficile pensare che il team guidato dal capocannoniere del torneo Matteo Nicolussi Paolaz – ancora imbattuto in campionato – possa perdere proprio stasera l’imbattibilità.
Più complicato il compito che attende il Calcio a 5 Rovereto, in primis per l’insidia “trasferta”. L’avversario di giornata, l’Ischia, sembra non poter impensierire la vice capolista, ma Baldessarini & Co. non potranno permettersi distrazioni.

Punti pesanti in palio a Levico e a Sanbapolis

Tra le altre sfide di giornata, spiccano quelle in programma a Levico e a Trento sud, dove la Dx Generation e il Cus Trento andranno in cerca di preziosi punti in chiave “corsa salvezza”. I valsuganotti hanno estrema necessità di capitalizzare il “fattore campo”, ma per farlo dovranno superare la concorrenza di una delle squadre del momento, il Fiavé, che ha conquistato 4 vittorie e un pareggio nelle ultime sei giornate ed è reduce dalla bella vittoria di inizio settimana nella semifinale d’andata di Coppa Provincia.
Per le ambizioni del Cus Trento saranno fondamentali le prossime due sfide, a partire da quella odierna con la Ledrense. Il Cus, che ha perso le ultime due sfide di campionato contro Sacra Famiglia e Castel Ivano, è fermo a quota 15 punti in classifica e in caso di sconfitta vedrebbe allontanarsi pericolosamente le dirette concorrenti alla permanenza in categoria.
Chiudono il programma della giornata le partite Vigolana-Castel Ivano e Sacco San Giorgio-Gostivar, con le due formazioni di casa favorite per il successo.
A inizio settimana, intanto, il Futsal Rovereto ha battuto 6-2 nell’anticipo lo Judicaria, a cui non sono bastate le due reti messe a segno da Lodovisi. I gol dei lagarini sono stati realizzati da Ravelli (2), Brunelli, Di Marco, Firmani e Scivittaro.

Partite e arbitri 4ª giornata di ritorno (7 febbraio)

Altipiani – Tavernaro (a Folgaria ore 21; F. Manica di Rovereto)
Cus Trento – Ledrense (a Trento Sanbapolis ore 21; Serafini di Bolzano)
Dx Generation – Fiavé (a Levico ore 21.30; Mehilli di Trento)
Ischia – Ca5 Rovereto (a Pergine Ist. Garbari ore 21.30; Danaj di Arco/Riva)
Sacco SG – Gostivar (a Rovereto Don Milani ore 21; Ricci di Rovereto)
Vigolana – Castel Ivano (a Vigolo Vattaro ore 21.30; S. Moser di Trento)
Cles – Sacra Famiglia 1-3 (giocata ieri; Murati di Trento)
Futsal Rovereto-Judicaria 6-2 (giocata lunedì; Danaj di Arco/Riva)

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,438 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video