Serie B
sabato 22 aprile 2017
CALCIO A CINQUE
Trento, primo atto dei playout alle 16

Primo atto dei playout per la permanenza in serie B oggi pomeriggio a Sanbapolis alle 16. Il Trento affronterà la pariclassifica del girone A, il Bergamo, per guadagnarsi la conferma nella terza serie nazionale del futsal.
La formazione di Salinas è alle prese con diverse assenze: gli spagnoli Viera Quevedo e Vega Navarro sono tornati già nella penisola iberica in quanto il primo è squalificato per due turni (e quindi non era schierabile in questi incontri), il secondo aveva visto poco il campo nelle ultime partite. A loro si aggiungono lo squalificato Hamzallari e gli infortunati Coratella (rottura del crociato nell'ultimo match di campionato) e Corradini.
In soccorso ai «fratelli» del calcio a 5 arrivano però tre rinforzi di spessore dal calcio. La squadra di Manfioletti, con la D già in tasca, presterà quindi Andrea Gattamelata (che in qualche torneo estivo ha già fatto vedere di muoversi bene anche nel campo ridotto), il difensore Lorenzo Acka e, per non perdere l'abitudine allo spagnolo, anche il centrocampista Juan Lucena Gonzales. Insomma tre innesti pesanti per la rincorsa alla slavezza che completeranno il roster con Simeone, Qela, Iancu, Gennara, Scaduto, Frisenna, Fiorini, La Mattina e Vinco.
Bergamo che, come il Trento, ha faticato nella prima parte arrivando al quartultimo posto proprio allo sprint nell'ultimo turno su Pavia e Mediterranea Cagliari. Questi i convocati orobici: Diop, Previtera, Manza, Perico, Calegari, Kela, Foresti, Bertino, Locatelli, Signorelli, Semprini, Personeni, Carabellese, Cavalleri e Ghisleni.
Arbitri designati per la gara: Alberto Casadei di Cesena e Gianfrancesco Sorci di Pesaro con Yassine Nejjari di Rovereto cronometrista.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri