Serie C1
giovedì 21 novembre 2019
CALCIO A CINQUE
Trento-Levico è il big match della 9ª giornata
di Luca Franchini

Dopo aver battuto il Brentonico venerdì scorso, ed essersi issato al quarto posto in classifica, il Levico Terme va in cerca dell’impresa a Gardolo, teatro del big match (domani sera alle 21) della nona giornata del campionato di serie C1. Dall’altra parte del campo ci saranno i padroni di casa del Trento, che partono con i favori del pronostico e, soprattutto, non possono più permettersi di sbagliare, per non perdere ulteriore terreno dalle bolzanine Febbre Gialla e Mosaico.

La formazione del Trento in versione 2019/2020
La formazione del Trento in versione 2019/2020

Levico e Trento si sono già affrontate due volte in stagione, nel doppio match degli ottavi di finale di Coppa Italia: in Valsugana vinsero (7-5) gli aquilotti, che passarono poi il turno nonostante la sconfitta di misura (4-5) patita a Gardolo. La squadra allenata da Barulli è l’unica ad aver violato, finora, il Palazzetto di Trento nord e stasera proverà a ripetere l’impresa, con l’obiettivo di presentare la propria candidatura forte per un posto nella top 5 della classifica.

Turno favorevole a Febbre Gialla e Mosaico


Calendario e classifica alla mano, la nona giornata non pare riservare particolari insidie per le due grandi protagoniste della prima parte del torneo, che non dovranno però abbassare la guardia. La capolista Febbre Gialla è ancora a punteggio pieno e stasera inseguirà la “decima” sul campo dell’Imperial Grumo che, in contro tendenza con il trend delle passate stagioni, finora non ha conquistato alcun punto davanti al proprio pubblico (tre partite ed altrettante sconfitte, con Fraveggio, Mezzolombardo e Levico).
Il pronostico strizza l’occhio anche al Mosaico, che dovrà però vedersela con un Comano Terme Fiavé in crescita, già capace di tener testa alla Febbre Gialla (i bolzanini s’imposero 8-6). Una settimana prima, i gialloneri giudicariesi avevano superato 6-4 il Futsal Fiemme, mentre nell’ultimo match disputato (l’8 novembre) hanno pareggiato in trasferta con il Pineta. Per il Comano, tra l’altro, ci sarà un doppio impegno ravvicinato: martedì prossimo, infatti, il team di Luca Pedrini tornerà in campo per il recupero della partita contro l’Altopiano Paganella, rinviata venerdì scorso.

Fraveggio e Brentonico puntano sul fattore campo


Dopo la bella vittoria esterna sul Calcio Bleggio e il rinvio del match contro il Pineta, posticipato al 14 gennaio 2020, il Fraveggio torna in campo domani davanti al proprio pubblico per affrontare il fanalino di coda Jugend Neugries. Nei due match casalinghi fin qui disputati, Micheletti e compagni hanno perso con il Mosaico (3-5) e vinto con il Brentonico (6-4): domani l’obiettivo non potrà che essere il bottino pieno per la squadra di Vezzano, che ha le carte in regola per puntare a un posto tra le prime cinque.
La partita contro gli altoatesini sarà la prima di cinque sfide di fondamentale importanza per le ambizioni del Fraveggio, che successivamente affronterà in sequenza Mezzolombardo, Aquila Rovereto, Levico Terme e Futsal Fiemme.
Impegno più complicato, invece, per il Brentonico, che riceverà la visita di un Futsal Fiemme bisognoso di ritrovare la giusta rotta. Eccezion fatta per il rinvio di venerdì scorso (la partita casalinga con l’Imperial Grumo verrà recuperata lunedì prossimo), i fiemmesi hanno raccolto una sola vittoria nelle ultime quattro partite di campionato, seppur due delle tre sconfitte siano arrivate con Febbre Gialla e Mosaico. La difficile trasferta di Brentonico - che nei quattro incontri disputati sul proprio campo finora ha raccolto due vittorie e due pareggi - e il successivo match casalingo con il Trento diranno se la squadra di Cavalese potrà recitare ancora un ruolo da protagonista.

Stasera l’anticipo Calcio Bleggio-Mezzolombardo


La prima vittoria stagionale in campionato, conquistata venerdì scorso in casa dello Jugend Neugries, ha rappresentato una sorta di liberazione per il Calcio Bleggio, che ora andrà in cerca di conferme contro un avversario non facile, il Mezzolombardo. La squadra di mister Luca Ghezzer (stasera in tribuna a causa della squalifica rimediata nel convulso finale della partita contro il Trento dell'8 novembre) ha osservato il turno di riposo venerdì scorso, non prima di aver imposto il pareggio a Gardolo al Trento. Un bel banco di prova, dunque, per i giudicariesi, in un match che si annuncia tanto aperto quanto combattuto.

Respinto il ricorso del Trento


In data odierna, intanto, il giudice sportivo ha respinto il reclamo del Trento in merito alla partita dell’8 novembre scorso contro il Mezzolombardo, chiusasi sul punteggio di 5-5. L'oggetto del reclamo consisteva nel gol non assegnato dall'arbitro agli aquilotti a tempo scaduto (battuta da corner da Nuri e deviazione vincente di Wegher), con la squadra del capoluogo che invocava l'errore tecnico in merito a quest'ultima decisione. Il giudice sportivo, come si legge nel comunicato ufficiale emesso oggi, «respinge il ricorso, in quanto non sussistono i reclamati errori tecnici asseritamente effettuati dall'arbitro. In particolare, il calciatore del Trento, durante il periodo oggetto del presente ricorso, eseguendo il calcio d'angolo non ha effettuato un tiro diretto verso la porta avversaria».

IL QUADRO DELLA GIORNATA E LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Partite e arbitri 9ª giornata – venerdì 22 novembre


Pineta – Altop. Paganella 2-1 (giocata lunedì)
Trento – Levico Terme (a Gardolo ore 21; Serafini e Cassata di Bolzano)
Imperial Grumo – Febbre Gialla (a San Michele A/A ore 21; Dagostino di Trento e Civettini di Arco-Riva)
Mosaico – Comano Fiavé (a Bolzano Palasport ore 21; Savoca di Merano e Leto di Bolzano)
Fraveggio – Jugend Neugries (stasera a Vezzano ore 21; M. Agosti di Trento e Stefani di Arco-Riva);
Brentonico – Futsal Fiemme (a Brentonico ore 21; F. Chini e Tallabaci di Trento)
Calcio Bleggio – Mezzolombardo (oggi a Fiavé ore 21; Civettini di Arco-Riva e Colomberotto di Trento)
Riposa: Aquila Rovereto

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri