Serie B
venerdì 22 novembre 2019
CALCIO A CINQUE
L’Olympia ospita il Sedico del goleador Dos Santos
di Luca Franchini

La sconfitta maturata sabato scorso, nell’ultimo minuto di gioco, contro l’Arzignano Team è stata dura da digerire, ma ormai è alle spalle.
L’Olympia Rovereto domani tornerà a giocare davanti al proprio pubblico, che potrà e dovrà essere l’uomo in più per i lagarini nella difficile sfida ai bellunesi del Sedico. Nonostante le assenze, la squadra di mister Massimo Cristel si è resa protagonista di un buon avvio di campionato e domani dovrà sfoderare l’ennesima buona prestazione per reggere il confronto con l’avversaria di giornata.
Il club veneto è reduce dal pesante successo esterno conquistato sul campo del Maccan Prata e può schierare uno dei giochi più prolifici del torneo, il capocannoniere della scorsa stagione Christian Xavier Dos Santos. Il 23enne brasiliano non è però che la punta di diamante di una squadra che ha mezzi e qualità per puntare a una posizione di vertice, come dimostrato dall’attuale classifica.

I veneti del Sedico (foto Facebook Asd Sedico C5)
I veneti del Sedico (foto Facebook Asd Sedico C5)

Rientra Moufakir


Per la sfida odierna, il mister dei roveretani Massimo Cristel dovrà rinunciare al portiere Ceschini (espulso sabato scorso per doppia ammonizione), ma potrà tornare a schierare Moufakir, che rientra dopo uno stop di oltre un mese e mezzo, necessario per recuperare dallo strappo muscolare accusato durante la prima partita di campionato.
Assieme a lui ci saranno i portieri Tita e Andreatta, i centrali Zanini e Marisa e gli altri giocatori di movimento Fratacci, Scalet, Frisenna, Tenca e Guarda, a cui si aggiungono i due under 19 Matteo Cristel e Tonini.
Dirigeranno l’incontro gli arbitri Francesco Sferrella di Pescara e Matteo Ottaviani di Trieste, con Davide Baldo di Conegliano al crono.

Il centrale dell'Olympia Federico Marisa
Il centrale dell'Olympia Federico Marisa

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA E LA CLASSIFICA

A Merano il big match di giornata


Il big match di giornata è in programma a Merano, dove la capolista Bubi (ore 16 al Palestrone di via Wolf) riceverà la visita dei vicentini del Futsal Cornedo, che sabato scorso hanno superato 5-2 il Pordenone e occupano attualmente il secondo posto in classifica. Le due squadre si presentano alla sfida con 2 punti di differenza l’una dall’altra: i meranesi potranno provare a sfruttare la spinta del loro pubblico per aumentare il gap sull’avversaria di giornata.
L’altra regionale Futsal Atesina, invece, è attesa dalla delicata e importante sfida salvezza sul campo della Canottieri Belluno: il partita andrà in scena alla Spes Arena, con fischio d’inizio alle 15.45.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri