Serie C1
domenica 24 novembre 2019
CALCIO A CINQUE
Domani le Final Four di Coppa: il Fraveggio cerca l'impresa
di Luca Franchini

Davide sfida Golia. La matricola Fraveggio va in cerca dell’impresa alle Final Four di Coppa Italia di serie C1, che domani sera al PalaResia di Bolzano vedranno la squadra di Vezzano affrontare la grande favorita per la conquista del trofeo, il Trento.
Ad aprire la serata, alle 19, sarà la sfida tutta bolzanina tra il Mosaico e il Pineta (campione in carica), da cui uscirà il nome della prima finalista. Alle 21, quindi, scenderanno in campo Fraveggio e Trento. Per la vincente ci sarà il pass per la finale, che si terrà lunedì 16 dicembre alle 21.15 al Palazzetto Sanbapolis di Trento sud.

Qui Fraveggio


Aver raggiunto le semifinali, al primo anno in categoria, rappresenta già un grande risultato per il Fraveggio, che si è reso protagonista di un ottimo avvio di campionato. La squadra di Vezzano occupa attualmente il quarto posto in classifica, con una partita da recuperare, e ha raggiunto la Final Four di Coppa eliminando ai quarti di finale il Comano Terme Fiavé.
Venerdì scorso Micheletti e compagni hanno superato 5-3 lo Jugend Neugries nel match valevole per la nona giornata del massimo torneo regionale: durante la partita, uno dei giocatori più rappresentativi del Fraveggio – Omar Mastroiacovo – è stato vittima di uno scontro di gioco e ha perso i sensi per qualche istante. Trasportato poi in ospedale, dove è rimasto per due giorni in osservazione, ha fatto ritorno a casa. Fortunatamente nulla di grave per lui, ma domani non potrà essere della partita.
Alla sua assenza si aggiungono quelle dello squalificato Stefano Povoli (miglior marcatore della squadra) e degli infortunati Federico Roberti e Alessandro Sparano. L’impresa diventa dunque ancor più ardua per il Fraveggio, che però vuole provarci e godersi la storica serata. A tenere in partita il team di Vezzano ci proverà, in primis, il portiere Stefano Micheletti, che metterà in campo la propria esperienza, lui che in carriera è stato campione regionale, ha calcato i parquet della serie B e conquistato pure una salvezza in serie A2.

Stefano Micheletti, portiere del Fraveggio
Stefano Micheletti, portiere del Fraveggio

«Due anni fa questa squadra giocava per non retrocedere in serie D – commenta Micheletti alla vigilia dell’appuntamento – Oggi siamo quarti in campionato e in semifinale di Coppa Italia. Non dobbiamo far altro che goderci appieno il momento, lasciando agli altri l’ansia del risultato. Daremo tutto anche per Omar (Mastroiacovo, ndr), che ci teneva tanto a esserci».

Qui Trento


La Coppa Italia è uno dei due obiettivi della squadra del capoluogo, che figura nel ristretto novero delle favorite anche per la vittoria del campionato. Gli aquilotti hanno lasciato qualche punto per strada, ma sono ancora in piena corsa e in Coppa hanno estromesso dai giochi ai quarti di finale – con un doppio successo - la capolista della serie C1 Febbre Gialla.
A differenza del Fraveggio, in casa Trento saranno tutti abili e arruolati. Il pronostico non può che pendere dalla parte della squadra di mister Sordo, anche se Arnold Nuri (uno dei giocatori di maggiore esperienza del club gialloblù) non intende abbassare la guardia.

Arnold Nuri, laterale del Trento
Arnold Nuri, laterale del Trento

«Siamo il Trento – dichiara il forte laterale del Trento – Abbiamo il massimo rispetto per l’avversario, ma scendiamo in campo sempre per vincere. Abbiamo già affrontato il Fraveggio in campionato ed è stata una partita molto dura, anche se loro sono una neopromossa. Hanno un pubblico molto caldo, che è stimolante, anche se da avversario».

Il precedente stagionale


Le due squadre si sono già affrontate in stagione, il 18 ottobre scorso a Gardolo nella quinta giornata di campionato. Allora a vincere fu il Trento, che s’impose con il punteggio di 6-2 grazie alle doppiette di Wegher e Furlan e ai gol di Gennara e Jaouhari. Per il Fraveggio andarono a segno Povoli e Mastroiacovo, i due grandi assenti della semifinale di domani sera.

Il programma della Final Four


Ore 19.00: Mosaico – Pineta (arbitri Mirco Agosti di Trento e Simone Prosperi di Arco/Riva)

Ore 21.00: Fraveggio - Trento (arbitri Peter Paul Leo Reinisch e Ruben Serafini di Bolzano)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,156 sec.

Inserire almeno 4 caratteri