Serie C1
giovedì 19 dicembre 2019
CALCIO A CINQUE
Fiemme e Levico ok negli anticipi, domani F. Gialla-Fraveggio
di Luca Franchini

Ultima fatiche del 2019 per le formazioni del campionato di serie C1 di calcio a 5, giunto alla 14esima e penultima giornata del girone d’andata, che avrà una coda nel mese di gennaio, a causa di un doppio posticipo. Levico Terme e Futsal Fiemme, intanto, hanno già messo in tasca gli ultimi 3 punti dell’anno battendo in settimana negli anticipi Mezzolombardo e Jugend Neugries, mentre l’attesa sfida d’alta classifica tra Mosaico e Trento e lo scontro salvezza Imperial Grumo-Brentonico sono stati rinviati al 20 gennaio 2020. L’attenzione, domani sera, sarà posta sul campo della palestra di via Roen a Bolzano, dove la vice capolista Febbre Gialla riceverà la visita del Fraveggio.

Il Futsal Fiemme a -1 dalla zona podio


Il periodo difficile è stato messo definitivamente alle spalle e il Futsal Fiemme ora può tornare a recitare il ruolo che le era stato assegnato alla vigilia dell’inizio del torneo, ovvero quello di credibile outsider. I fiemmesi hanno superato con un netto quanto inequivocabile 7-1 il fanalino di coda Jugend Neugries, interrompendone la striscia di risultati positivi che durava da quattro turni. Le sette reti della squadra allenata da Roberto Strazzeri hanno portato la firma di Tonini (2), Zamboni (2), Tomasi, Vanzo e Varesco, mentre il gol della bandiera del club bolzanino è stato siglato da Alex Veronese.

La squadra del Futsal Fiemme, in crescita
La squadra del Futsal Fiemme, in crescita

Fraveggio-Futsal Fiemme verrà ripresa dal secondo tempo


Il Futsal Fiemme ha tra le mani l’occasione per conquistare altri 3 punti d'oro. Oggi, infatti, il giudice sportivo ha decretato che la partita sospesa a Fraveggio venerdì scorso a causa dell’impraticabilità del campo – sul punteggio di 4-1 in favore dei fiemmesi – verrà ripresa dal momento dell’interruzione, ovvero da inizio secondo tempo. Per la squadra di Vezzano ci saranno dunque 20 minuti per tentare la rimonta, mentre Tomasi e compagni proveranno a chiudere la pratica e a conquistare una vittoria che li porterebbe ancora più in alto.

Il Levico torna alla vittoria: 6-4 al Mezzolombardo


Pronto riscatto per il Levico Terme, che ha rialzato la testa dopo la sconfitta incassata venerdì scorso sul campo dello Jugend Neugries. I termali hanno trovato nel pubblico di casa l’uomo in più per superare la concorrenza di un ostico Mezzolombardo, che ha messo a dura prova Prati e compagni. Proprio Prati è stato uno dei giocatori più incisivi della squadra di casa, autore di due reti, emulato da Shehu, anch’egli autore di una doppietta. Gli altri due gol sono stati realizzati da Buffa e da Girardi, mentre per i rotaliani sono andati a segno Corrà, capitan Luchin, Rampazzo e Tarter.

PROGRAMMA GARE E CLASSIFICA AGGIORNATA DOPO GLI ANTICIPI

Big match a Bolzano: c'è Febbre Gialla-Fraveggio


Con l’attesa sfida tra Mosaico e Trento rinviata al 20 gennaio 2020, l’attenzione si sposta sull’altrettanto interessante sfida tra la vice capolista Febbre Gialla e il Fraveggio. La squadra di Vezzano va in cerca di un successo di peso per rispondere al Levico e confermarsi nella top 5 del torneo, un risultato che – se confermato a fine torneo – sarebbe a dir poco soddisfacente per la matricola trentina. La Febbre Gialla, dal canto suo, deve riscattare il parziale stop incassato venerdì scorso sul campo del Calcio Bleggio: i 3 punti sono necessari per non veder scappare il Mosaico e per difendere il secondo posto dal tentativo di rimonta del Trento.

A Fiavé è derby salvezza tra Comano e Calcio Bleggio


Un derby è sempre un derby. Se poi in palio ci sono punti pesanti per la corsa salvezza, il match diventa ancor più sentito e appassionante. Sarà la sfida tra i cannonieri Daniele Zambanini (16 gol per il bomber giallonero) e Leonardo Serafini (Calcio Bleggio), secondo nella classifica marcatori con 22 reti, le stesse messe finora a segno da uno dei giocatori più rappresentativi del campionato, il bolzanino Matteo Crepaldi. I termali vengono dalla preventivabile sconfitta contro il Trento, mentre Malacarne e compagni hanno il morale alto dopo l’importante punto strappato alla Febbre Gialla venerdì scorso, non senza rammarico per aver visto sfumare la vittoria nei minuti finali.
Il derby si presenta come il più classico dei match da “tripla”, una sfida aperta e tutta da seguire.
A chiudere il quadro della giornata sarà l’incontro tra Aquila Rovereto e Pineta, entrambe reduci da una sconfitta, patita per mano delle rotaliane Mezzolombardo e Imperial Grumo.

Partite e arbitri della 14ª giornata


Levico Terme – Mezzolombardo 6-4 (giocata lunedì)
Futsal Fiemme – Jugend Neugries 7-1 (giocata mercoledì)
Febbre Gialla – Fraveggio (a Bolzano via Roen ore 21; Stefani di Arco-Riva e Plotegher di Trento)
Aquila Rovereto – Pineta (a Rovereto Pal. Ore 21; Colomberotto e Mehilli di Trento)
Comano Fiavé – Calcio Bleggio (a Fiavé ore 21; Civettini e Franceschetti di Arco-Riva)
Mosaico – Trento (rinviata al 20 gennaio)
Imperial Grumo – Brentonico (rinviata al 20 gennaio)
Riposa: Altopiano Paganella

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,142 sec.

Inserire almeno 4 caratteri