Serie B
sabato 25 gennaio 2020
CALCIO A CINQUE
Olympia sconfitta con onore in Friuli
di Luca Franchini

L’Olympia Rovereto tiene testa al più quotato Maccan Prata, ma alla fine i 3 punti vanno ai padroni di casa, che replicano così la vittoria ottenuta nel match d’andata. Se a inizio torneo il successo dei friulani era stato schiacciante, la sfida valevole per la seconda giornata di ritorno del campionato di serie B (girone B) è più equilibrata e vibrante.
I locali devono rinunciare al loro miglior marcatore, lo squalificato Gradinetti, mentre l’Olympia raggiunge Prata senza gli indisponibili Fratacci, Bazzanella, Granello, Tonini e il portiere Tita, infortunatosi in allenamento.
La sfida si accende dopo 2’32” quando, sugli sviluppi di una ripartenza, Morgade trova sul secondo palo Mazzucca, che insacca da due passi. La reazione dei roveretani è immediata e appena 12” dopo Moufakir irrompe su una respinta dell’estremo difensore avversario Morassi, siglando l’1-1.

Moufakir, suo il primo gol dell'Olympia
Moufakir, suo il primo gol dell'Olympia

Poco dopo, al 4’07”, i locali tornano avanti con l’argentino Feliciotti, che trova il primo gol con la maglia del Maccan concretizzando una bella combinazione con Morgade.
La squadra di mister Massimo Cristel è però in partita e riesce prima a riportare la contesa in parità e poi a portarsi in vantaggio: è il 10’40” quando Marisa trova la deviazione vincente su un piazzato di Matteo Cristel, che al 12’30” trasforma in oro (e nel gol del 3-2) una palla vagante.
Prima del riposo, però, i friulani vanno a segno altre due volte e operano il contro sorpasso: il 3-3 (al 17’31”) è di Feliciotti, che sigla la personale doppietta superando Ceschini al termine di un duetto in velocità con Zocchi. Il 4-3, invece, matura su tiro libero al 18’24” e porta la firma di Morgade, che piega le mani a Ceschini.

L'esultanza dei giocatori del Maccan Prata
L'esultanza dei giocatori del Maccan Prata

Nella ripresa anche Mazzucca può brindare alla doppietta, in gol al 7’05”, ottimamente imbeccato dall’ispirato Feliciotti. La partita rimane aperta e vibrante fino alla fine, con l’Olympia che negli ultimi quattro minuti gioca la carta del portiere di movimento: Morassi è provvidenziale in un paio di occasioni. A Prata finisce 5-3: per i roveretani arriva così la seconda sconfitta consecutiva, che precede il delicatissimo derby di sabato prossimo con il Futsal Atesina, oggi sconfitta 1-0 a Sedico e ancora ultima in classifica assieme al Palmanova (superato 9-5 dal Cornedo) a -9 dall’Olympia.

RISULTATI E CLASSIFICA AGGIORNATA

MACCAN PRATA – OLYMPIA ROVERETO 5-3


MACCAN PRATA: Morassi (Marchesin), Zocchi, Zecchinello, Giannattasio, Grandinetti, Mazzuca, Buriola, Dominioni, Feliciotti, Dedej, Morgade. Allenatore: Sabalino.
OLYMPIA ROVERETO: Ceschini (Rizzardi), Zanini, Marisa, Fasanelli, Mat. Cristel, Frisenna, Moufakir, Guarda, Tenca, Scalet, Onzaca. Allenatore: Mas. Cristel.
ARBITRI: Di Filippo di Treviso e Ianese di Belluno.
CRONOMETRISTA: Pozzobon di Treviso.
RETI: 2’32”pt Mazzuca (MP), 2’44”pt Moufakir (O), 4’07”pt e 17’31”pt Feliciotti (MP), 10’40”pt Marisa (O), 12’30”pt Mat. Cristel (O), 18’24”pt t.l. Morgade (MP), 7’05”st Mazzuca (MP).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri