Serie C1
venerdì 31 gennaio 2020
CALCIO A CINQUE
Calcio Bleggio in goleada nell’anticipo, oggi le altre
di Luca Franchini

Ossigeno puro per il Calcio Bleggio, che batte 12-4 il fanalino di coda Brentonico e sale a quota 21 punti in classifica, portandosi in acque più tranquille. A trascinare i giudicariesi nell’anticipo della terza giornata del girone di ritorno è Cristian Malacarne, uno dei giocatori simbolo del team bleggiano, autore di cinque delle dodici reti con cui la squadra di casa supera il Brentonico, sempre più ultimo nella graduatoria del massimo torneo regionale.
Il Calcio Bleggio conquista così il quinto risultato utile (tre vittorie e due pareggi) nelle ultime sei giornate e conferma il proprio ottimo momento, tornato a esprimersi ai livelli della scorsa stagione dopo un avvio di torneo difficile.
A completare l’opera ci pensano Berasi, Donati, Guella, Marco Serafini (doppietta) e Leonardo Serafini, che sigla anch’egli due reti e rafforza la propria leadership nella classifica cannonieri, ora a quota 34 marcature.

Il capocannoniere della C1 Leonardo Serafini
Il capocannoniere della C1 Leonardo Serafini

LA CLASSIFICA MARCATORI AGGIORNATA

Per il Brentonico, alla decima sconfitta consecutiva, vanno a segno i soli Cappelletti, Dalbosco e Nicola Passerini, a cui si aggiunge un’autorete di Marco Serafini, per il 12-4 finale.

PROGRAMMA E CLASSIFICA AGGIORNATA DOPO L'ANTICIPO

Derby per il Mosaico, Febbre Gialla attesa dal Levico


Riconquistato il primo posto in classifica grazie al successo nel posticipo di lunedì sera (7-1 al Fraveggio), la capolista Mosaico punta a confermare – e perché no rafforzare – la propria leadership, complice la non facile trasferta che attende la diretta concorrente al titolo Febbre Gialla.
Il Mosaico, che ieri si è visto squalificare per un turno il bomber Pizzardi (recidiva in ammonizione), se la vedrà con lo Jugend Neugries: vero che un derby è sempre un derby, ma il pronostico non lascia spazio a particolari fantasie.
Più complicato l’impegno che attende la Febbre Gialla: Crepaldi e compagni faranno visita al Levico Terme, che sul proprio campo ha conquistato cinque delle sei affermazioni stagionali in campionato e vuole tornare al successo dopo i due stop patiti contro Pineta e Futsal Fiemme. Servirà l’impresa, ma l’aria di casa potrebbe dare una spinta in più ai valsuganotti, leggermente calati dopo un’ottima prima parte di torneo.

Le altre: c’è lo scontro salvezza Aquila Rovereto-Comano Fiavé


Alle spalle delle big bolzanine, inseguono Fraveggio e Futsal Fiemme, con il Trento invece chiamato al turno di riposo. Sarà lotta per il terzo posto tra le trentine, ormai tanto – troppo – distanti dalla vetta.
Il Fraveggio stasera se la vedrà con una delle squadre del momento, il ritrovato Imperial Grumo, che ha vinto tre delle ultime quattro partite, l’ultima (in ordine cronologico) la scorsa settimana contro il Calcio Bleggio.
Non dovrà sottovalutare l’avversaria di giornata nemmeno il Futsal Fiemme, che se la vedrà con il Pineta, reduce da quattro affermazioni consecutive, conquistate contro Aquila Rovereto, Brentonico, Pineta e Trento.
In coda, infine, spicca lo scontro diretto Aquila Rovereto-Comano Fiavé, con punti pesanti in palio anche a Mezzolombardo, dove la squadra allenata da Luca Ghezzer riceverà la visita dell’Altopiano Paganella, in un match dal sapore del derby.

Partite e arbitri della 18/a giornata di ritorno (venerdì 31 gennaio)


Jugend Neugries – Mosaico (a Bolzano via Roen ore 21; Frediani e Repetto di Bolzano)
Levico Terme – Febbre Gialla (a Levico Palazzetto ore 21; Murati di Trento e Prosperi di Arco/Riva)
Fraveggio – Imperial Grumo (a Vezzano ore 21; Stefani di Arco/Riva e Mennitti di Rovereto)
Futsal Fiemme – Pineta (a Cavalese ore 21; Kodra e G. Moser di Trento)
Mezzolombardo – Altopiano Paganella (a Mezzolombardo Ist. Martini ore 21; Debertol di Bolzano e Tappeiner di Merano)
Aquila Rovereto – Comano Fiavé (a Rovereto Palazzetto ore 21; Reinisch e Cassata di Bolzano)
Calcio Bleggio – Brentonico 12-4 (giocata ieri sera; Bushi e F. Manica di Rovereto)
Riposa: Trento

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri