Serie C1
giovedì 20 febbraio 2020
CALCIO A CINQUE
Le termali sulla strada delle big bolzanine
di Luca Franchini

Il Levico Terme sulla strada del Mosaico, il Comano Terme Fiavé su quella dell’inseguitrice Febbre Gialla. Le “termali” trentine saranno le avversarie della prima e seconda forza del torneo nella sesta giornata del girone di ritorno del campionato di serie C1, che non promette grandi scossoni in vetta.
Il Mosaico, che non perde dal 15 novembre scorso (5-4 nel derby con la Febbre Gialla), avrà anche il fattore campo a favore nella sfida al Levico, che non sta certo attraversando il miglior momento della stagione e domani sarà privo dello squalificato Piva. Dopo un’ottima prima parte di torneo, i valsuganotti hanno visibilmente rallentato e sono reduci da ben cinque sconfitte consecutive, riassorbiti nelle zone meno confortevoli della classifica.
Più insidioso l’impegno che attende la Febbre Gialla, che andrà a far visita al Comano Terme Fiavé. I gialloneri giudicariesi si sono rimessi in carreggiata e vanno in cerca di punti preziosi per la salvezza: domani sera potranno giocare con la leggerezza d’animo – unita alla consueta verve agonistica - tipica di chi non ha nulla da perdere.

Il Comano Terme Fiavé, avversario della Febbre Gialla
Il Comano Terme Fiavé, avversario della Febbre Gialla

Trento favorito, insidia trasferta per il Futsal Fiemme


La vittoria di inizio settimana nel primo turno della fase nazionale di Coppa Italia (4-0 al Manzano) ha dato una nuova spinta al Trento, che domani proverà a blindare il terzo posto in classifica andando a caccia del bottino pieno nel match contro lo Jugend Neugries, apparentemente senza storia.
Discorso differente per il Futsal Fiemme, che sarà chiamato alla difficile trasferta sul campo dell’Altopiano Paganella, reduce dall’importante vittoria esterna sul Levico Terme.

In coda c’è lo scontro diretto Brentonico-Mezzolombardo


Per il Brentonico sarà una sorta di ultima spiaggia. Per il Mezzolombardo un’occasione importante per compiere un altro passo verso l’obiettivo salvezza. Dopo undici sconfitte, i brentegani sono tornati a muovere la classifica venerdì scorso, pareggiando con lo Jugend Neugries. Un risultato utile più per rialzare il morale che le sorti di un torneo che ad oggi appaiono segnate. Il Mezzolombardo, dal canto proprio, ha conquistato un punto in rimonta nel derby con l’Imperial Grumo e domani avrà l’opportunità di mettere in cascina un successo che sarebbe di fondamentale importanza nell’economia del campionato.

Imperial in cerca del 5° risultato utile consecutivo


Nel girone di ritorno l’Imperial Grumo è ancora imbattuto e domani andrà a caccia del quinto risultato utile consecutivo, dopo i successi in sequenza arrivati negli incontri con Calcio Bleggio, Fraveggio e Jugend Neugries, a precedere il 7-7 della scorsa settimana maturato nel derby con il Mezzolombardo. Aversano e compagni partono favoriti nel match interno con l’Aquila Rovereto, che dovrà rinunciare per tre giornate a Eljan Xoxha, espulso venerdì scorso.
Chiude il programma della giornata la sfida tra Pineta e Calcio Bleggio, due formazioni in buona salute. Il pronostico è aperto.

Partite e arbitri della 6ª di ritorno (venerdì 21 febbraio)


Altopiano Paganella – Futsal Fiemme (a Fai della Paganella ore 21; Prosperi di Arco/Riva e F. Manica di Rovereto)
Brentonico – Mezzolombardo (a Brentonico ore 21; Stefani di Arco/Riva e G. Moser di Trento)
Comano Fiavé – Febbre Gialla (a Fiavé ore 21; Parisi di Rovereto e Mehilli di Trento)
Imperial Grumo – Aquila Rovereto (a San Michele a/A ore 21; Serafini e Debertol di Bolzano)
Mosaico – Levico Terme (a Bolzano via Roen ore 21; Tappeiner di Merano e Reinisch di Bolzano)
Pineta – Calcio Bleggio (a Laives ore 21; Frediani di Bolzano e Testa di Merano)
Trento – Jugend Neugries (a Gardolo ore 21; Cassata di Bolzano e Babar Ali di Merano)
Riposa: Fraveggio

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Inserire almeno 4 caratteri