SporTrentino.it
Serie B

Il ciclone Moreno s'abbatte su Merano

La palla è rotonda, anche se con rimbalzo controllato e così la quart'ultima del girone B, la Canottieri Belluno , trascinata da un immarcabile Juan Moreno (cinquina per l'ex Futsal Atesina) vìola il campo della capolista Bubi Merano che, evidentemente, non digerisce le bellunesi visto che la prima sconfitta casalinga fu tre settimane fa col Sedico.
Bubi Merano senza Passadore e Moretti con Donoshita in tribuna per scelta tecnica, mentre la Canottieri Belluno si presenta in via Wolf senza lo squalificato Savi e con Brancher che non parte nemmeno per la trasferta per infortunio.
E già nei primi minuti qualche campanello d'allarme suona per la formazione di Saiani che, dopo una punizione di Beregula di poco a lato, subisce due ripartenze a campo aperto con Romanato a respingere prima su Rui Costella e poi su Moreno. Al 4' passa però il Bubi con una rasoiata di Rafinha che brucia Dalla Libera sul primo palo. Ma i bellunesi non si scompongono e Juan Moreno dopo aver mandato sul fondo da buona posizione, pareggia l'affondo «flipper» che nasce da un prezioso tacco di Nessenzia per Reolon che, in caduta per un contrasto, riesce a far pervenire la palla a Juan Moreno che infila in rete. Meno di un minuto e la Canottieri mette la freccia. Costella pesca con un lancio Reolon oltre l'ultima linea, con conclusione vincente sul primo palo. Il Bubi prova a scuotersi, ma la difesa ospite fa bene il suo mestiere e nell'undicesimo giro di lancetta un altro contropiede è letale per il Bubi: Rotta ruba palla, scambia con Costella e cala il tris. Per il team di casa serve qualche strappo in più, ma un contropiede di Dal Farra mette ancora apprensione ai meranesi. La stoccata giusta la trova al 15' Mair quando, da fuori area, ribatte in rete una respinta della difesa. E la bilancia sembra pesare più per il Bubi quando Rotta viene ammonito per la seconda volta al 17' con conseguente espulsione. Con l'uomo in più Rafina ci prova due volte da schema su punizione, trovando due respinte sulla linea. Il pari arriva poco dopo, col Beregula al sigillo numero 34.

Rafinha ha aperto le marcature
Rafinha ha aperto le marcature

Si va al riposo in perfetta parità con l'idea che per la leader la buriana sia passata e che nella ripresa sarà un'altra gara. Ma resterà un idea.
Del Prete va fra i pali della Canottieri che subito si rendono pericolosi con Reolon, ma al 3' inizia lo show di Moreno che ancora una volta trova l'autostrada davanti senza casello e Romanato deve arrendersi ancora. Del Prete blinda la porta su Beregula e Trunzo, Manzoni e Beregula non trovano l'attimo fuggente per il pari, quest'ultimo su rigore (mani di Costella) respinto dal rientrante, per l'occasione, Dalla Libera.
Allunga invece la Canottieri con Juan Moreno che da una rimessa laterale difensiva lancia Nessenzia, Trunzo è in vantaggio ma non trova il pallone e per il numero 7 ospite c'è la strada spianata per il quinto gol. Mair arriva di un attimo in ritardo sul secondo palo su assist di Rafinha, ma chi è sempre in orario è Juan Moreno che in quattro minuti va a segno altre tre volte: diagonale da destra sul secondo palo, tiro all'incrocio dopo azione personale e con la porta vuota perché il Bubi Merano ha iniziato a provare il portiere di movimento. La formazione di casa recupera due gol nel finale con Caverzan su assist di Beregula e con una conclusione di Carlinhos, ma ormai i tre punti li ha presi il team di Bortolini (in tribuna, festante).

Di Carlinhos l'ultima rete meranese
Di Carlinhos l'ultima rete meranese

Per i meranesi uno stop pericoloso per la classifica con l'Atletico Nervesa, il Pordenone ed il Sedico a riveder le stelle. E martedì atteso il riscatto nel turno di coppa col Carmagnola per accedere alla Final Eight della Coppa Italia

LA CLASSIFICA DELLA SERIE B

Bubi Merano - Canottieri Belluno 5-8

RETI: 3'12"pt Rafinha (BM): 4'58"pt, 2'31"st, 12'34"st, 14'08"st e 16'11"st Juan Moreno (CB); 5'34"pt Reolon (CB); 10'17"pt Rotta (CB); 14'14"pt Mair (BM); 18'05"pt Beregula (BM); 10'10"st Nessenzia (CB); 16'11"st Caverzan (BM); 19'06"st Carlinhos (BM).

BUBI MERANO: Romanato, Ouddach, Mair, Manzoni, Caverzan, Beregula, Trunzo, Carlinhos, Rafinha, Akkari, Rotondo, Ninz. All. Saiani.
CANOTTERI BELLUNO: Dalla Libera, Bortolini, Rui Costella, Dall'O, Burigo, Reolon, Nessenzia, Dal Farra, De Battista, Juan Moreno, Rotta, Del Prete. All. Calvi.
ARBITRI: Sgueglia di Caserta e Mazzoni di Ferrara. CRONO: Levati di Trento
NOTE: spettatori 150 circa; espulso per doppia ammonizione Rotta (CB) a 16'59"pt. Ammoniti Romanato, Beregula e Rafinha (BM), Rui Costella e Nessenzia (CB). Falli BM pt 5, st 3; CB pt 3; st 5. Nessun tiro libero.

Autore
Cristiano Caracristi
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video