SporTrentino.it
Serie C1

Futsal Fiemme solo al comando, inseguono in sei

In attesa del big match tra Mosaico e Trento, rinviata a lunedì, è terminata in parità l’altra partita di cartello della terza giornata del campionato di serie C1. Il 3-3 maturato a Cavalese ha permesso al Futsal Fiemme di mantenere l’imbattibilità in campionato e di issarsi al comando della classifica.

Foto di gruppo per il Futsal Fiemme
Foto di gruppo per il Futsal Fiemme

All’inseguimento ci sono sei squadre, tra cui spiccano Trento e Futsal Atesina, ma anche la neopromossa Alpe Cimbra e lo Jugend Neugries, protagoniste di uno ottimo avvio di torneo.
Il Futsal Fiemme è andato in vantaggio tre volte nell’attesa sfida con la Febbre Gialla, ma è stato riagganciato in tutte e tre le occasioni: alle reti di Gianmoena, Tomasi e Varesco hanno risposto Crepaldi (doppietta) e Splendore, per il 3-3 finale. Per i bolzanini si trattava del debutto stagionale in campionato, dopo i rinvii delle prime due partite del torneo, da recuperare il 26 ottobre (con il Mezzolombardo) e con il Futsal Atesina (4 novembre).
Il pareggio ha comunque permesso alla squadra di mister Roberto Strazzeri di issarsi al comando della classifica con 7 punti. A inseguire c’è un gruppetto di ben sei squadre, staccate di una lunghezza dalla vetta. Tra di loro anche le big Trento (che lunedì sera a Bolzano, ore 21.30, affronterà il Mosaico) e Futsal Atesina, vittorioso nell’anticipo di giovedì sera, disputato sul campo del Calcio Bleggio.

Alpe Cimbra e Pineta da applausi

La matricola Alpe Cimbra ha conquistato la seconda vittoria in tre partite e si è confermata squadra solida e dura da battere sul campo di casa. A trascinare la squadra di Lavarone sono stati i “soliti” Nicolussi Paolaz: Moreno ha messo a segno un poker di reti, salendo a quota 7 nella classifica marcatori, Matteo una tripletta, con Iezza e Pretto a completare l’opera.

I "gemelli del gol" Matteo e Moreno Nicolussi Paolaz
I "gemelli del gol" Matteo e Moreno Nicolussi Paolaz

Il Comano Terme Fiavé nulla ha potuto, in gol con i soli Berti e Daniele Zambanini, per il 9-2 finale.
L’altro risultato pesante di giornata è maturato a Merano, dove i locali del Real hanno dovuto cedere l’intera posta in palio al Pineta. Non sono bastati i gol degli ex Bubi Stefano Trunzo e Moretti e del portiere Momo (anche lui con trascorsi in maglia giallorossa) alla formazione di casa, “castigata” tre volte da Marco Guarda. La quarta rete degli ospiti è maturata grazie a un autogol di Carolo, per 3-4 finale.

RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI

Primo sorriso per Mezzolombardo, Levico, Fraveggio e Imperial

La terza giornata di campionato ha regalato la prima gioia da tre punti della stagione a quattro squadre. Il Mezzolombardo, che deve recuperare la sfida con la Febbre Gialla, ha sfruttato al meglio il fattore campo e la maggior qualità dell’organico nella sfida casalinga con il Brentonico, vinta con il punteggio di 5-2 grazie alla doppietta di Pangrazzi e ai gol di Bazzanella, Rampazzo e Tarter. I brentegani hanno salvato l’onore con la doppietta di Thomas Perenzoni.
Può sorridere anche il Levico Terme, che ha inflitto un pesante 7-2 alla neopromossa Gostivar (doppietta di Kasami) grazie alla tripletta di Girardi, alla doppia di Azizi e ai gol di D’Angiò e Messersi.
Piuttosto netta anche la vittoria dell’Imperial Grumo con il Bressanone: a San Michele all’Adige è finita 6-3 per i padroni di casa, a segno con Gallina, Bucella, Ilou, Pedron, Pedrotti e Simonatto. Gli ospiti, che retto il colpo fino al 2-2 prima di alzare bandiera bianca, sono andati in gol con Bonafè, Cisse e Sassi.

LA CLASSIFICA MARCATORI

C’è la firma del pivot Massimo Mosna, invece, sul successo esterno del Fraveggio ai danni dello Jugend Neugries, a cui non sono bastate le marcature di Tait e Troiani. Mosna si è conquistato la palma del “man of the match” siglando una doppietta, mentre le altre due reti della formazione della Valle dei Laghi hanno portato la firma dell’estroso Mastroiacovo e di Ungureanu.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video