SporTrentino.it
Serie C1

Trento sul “minato” di San Michele, Futsal Atesina in agguato

A distanza di quattro giorni (per alcune appena tre) dalle partite disputate a inizio settimana, venerdì sera (26 novembre) tornano in campo le squadre del campionato di serie C1, che si appresta a vivere la propria decima giornata. Gli occhi saranno puntati, in primis, sulle palestre di San Michele all’Adige e Laives, dove saranno impegnate la prima e la seconda della classe.

Trasferta insidiosa per la capolista Trento

La capolista Trento sta viaggiando a gonfie vele ed è reduce dal rotondo successo casalingo sull’Alpe Cimbra. I ragazzi allenati da mister Loss ora sono chiamati ad un nuovo esame, su un campo difficile come quello dell’Imperial Grumo. I rotaliani si sono resi protagonisti di un ottimo avvio di torneo, in casa hanno vinto 3 delle 4 partite disputate e lunedì sera hanno pareggiato sul campo del Futsal Fiemme: ora vanno in cerca di un risultato pesante, che ne certifichi le ambizioni di alta classifica costruite nella prima parte di campionato.
Se è vero che gli aquilotti non dovranno abbassare la guardia, altrettanto vale per il Futsal Atesina, una delle formazioni più in forma del momento. La squadra allenata da Thomas Giuliani è una delle principali candidate al titolo e viene da un filotto di sei vittorie consecutive.
Venerdì sera a Laives arriverà la Febbre Gialla, che è attualmente nella parte bassa della classifica, ma i gialloneri bolzanini sono stati fin qui penalizzati dalle numerose assenze. Nonostante questo, a inizio settimana, sono riusciti a lungo a tener testa al Real Bubi Merano.
Quest’ultimo, in costante ascesa, se la vedrà con lo Jugend Neugries. Sulla carta non dovrebbe esserci storia, ma Tait e compagni non hanno nulla da perdere e venerdì scorso hanno conquistato il primo successo stagionale, sorprendendo il più quotato Mosaico.

L'Alpe Cimbra cerca il "pokerissimo" casalingo

Di indubbio interesse anche la sfida in programma a Lavarone, dove l’Alpe Cimbra andrà a caccia della quinta vittoria casalinga in stagione. Moreno Nicolussi Paolaz e compagni sono a punteggio pieno sul campo amico e ora saranno chiamati a vedersela con il Calcio Bleggio, in cerca di un successo per dare tono e vigore alla propria classifica, che non rispecchia appieno le reale potenzialità del club giudicariese.
È in programma una sfida importante anche in via Roen a Bolzano, dove il Mosaico se la vedrà con il Futsal Fiemme. Pizzardi & Co. vogliono dare seguito alla rotonda vittoria conquistata ai danni del Pineta e confermarsi nei quartieri nobili della classifica, ma per farlo dovranno superare la concorrenza del Futsal Fiemme, che fin qui ha avuto un rendimento a corrente alternata.

Scontri diretti in Val di Cembra e in Piana Rotaliana

Punti pesanti in palio nell’economia della corsa salvezza, infine, in Val di Cembra e in Piana Rotaliana. Dopo le affermazioni su Mezzolombardo e Levico Terme, la Gostivar cerca il tris nel match contro il fanalino di coda Bressanone, che è ancora desolatamente a quota “zero” punti in classifica.
Il Mezzolombardo, invece, se la vedrà con il Levico Terme: la squadra allenata dalla coppia Ghezzer-Furlan è reduce dalla prima vittoria in campionato, arrivata martedì sera a Fiavé contro il Calcio Bleggio, e ora inseguono il primo successo casalingo. Il Levico, dal canto proprio, ha assoluto bisogno di punti, per non vedere ulteriormente scappare le dirette concorrenti alla permanenza in categoria.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA E CLASSIFICA

Partite e arbitri della 10ª giornata

Alpe Cimbra – Calcio Bleggio (a Lavarone ore 21.15; Mennitti di Rovereto e Kodra di Trento)
Gostivar – Bressanone (a Cembra ore 21.30; Parisi di Rovereto e Dagostino di Trento)
Futsal Atesina – Febbre Gialla (a Laives ore 21; Ricci di Rovereto e F. Chini di Trento)
Imperial Grumo – Trento (a San Michele a/A ore 21; Bindi e Serafini di Bolzano)
Mezzolombardo – Levico Terme (a Mezzolombardo via Cavalleggeri ore 21; Perathoner di Bolzano e Picca di Merano)
Mosaico – Futsal Fiemme (a Bolzano via Roen ore 21; Savoca di Merano e Meli di Bolzano)
Real Bubi Merano – Jugend Neugries (a Merano via Wolf ore 21; Testa e Ali di Merano)
Riposa: Pineta

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video