calcioa5.sportrentino.it
SporTrentino.it
Varie

Trento rimonta tardiva, Nomi cambia il programma

Il Trento cade in casa con il Tarcento e trova la strada dei playoff già in salita con la trasferta di Malo già alle porte sabato prossimo. Gara che ha visto prevalere la compattezza e la fisicità friulana, condita con buone iniziative, su una prestazione un po' farraginosa dei padroni di casa che non si sono espressi al meglio delle loro potenzialità.
La formazione gialloblù è andata subito sotto al 2’ con Iob che recupera palla a metà campo e manda in porta Kikelj. Il Trento prova a reagire con Fratacci, ma rischia su un diagonale di Zalascek. La pressione aquilotta si alza fra l’8’ ed il 12’ con buone occasioni costruite, ma senza gol all’attivo sia per gli interventi dell’attento Cantoni, su Scalet e Bommassar, che per la scarsa mira sottoporta con Vivian e Buffa che mancano il colpo decisivo. Nel finale friulani pericolosi: Vivian salva su Laharnar e Iob che sciupa una ghiotta occasione dopo un'azione personale. Poco dopo al portiere trentino sfugge il pallone che arriva sul piede di Laharnar, a terra dopo la precedente azione, che infila nella porta sguarnita.
Nella ripresa la formazione di Loss prova il portiere di movimento ed all’8’ dimezza le distanze con un’autorete di Iob che infila nella propria porta dopo un palo di Scaduto. È il giovane Mirco Vivian a provare a trascinare i suoi, ma Zalascek all’11’ ruba palla a Scalet, fugge sulla sinistra e manda in gol Laharnar arrivato a rimorchio. A porta vuota prima Cantoni prende la traversa, poi Collevati fa centro per il poker friulano. Il Trento prova a recuperare nel finale riuscendo ad avvicinarsi con un’azione personale di Mirco Vivian (migliore dei gialloblù) e con un’azione corale finalizzata da Wegher, dopo scambio Scalet-Fratacci, ma il risultato non cambia più.

TRENTO-TARCENTO 3-4

RETI: 1’35” pt Kikelj (TA), 17’42” pt e 10’30” st Laharnar (TA), 7’39” st aut. Iob (TA), 13’06” st Collevati (TA), 14’16” st Vivian M. (TN), 19’21” st Wegher (TN).
TRENTO: Vivian L., Vivian M., Gennara, Gasperetti, Fratacci, Scaduto, Buffa, Scalet, Bommassar, Wegher, Perini, Micheletti. All. Loss.
TARCENTO: Cantoni, Cussigh, Caponnetto, Jovic M., Lenzi, Kikelj, Collevati, Iob, Zalascek, Laharnar, Vanin. All. Jovic A.
ARBITRI: Soligo di Castelfranco Veneto e Bontorin di Bassano del Grappa CRONO: Ricci di Rovereto
NOTE: espulso a 19’43” st Cussigh (TA) per reiterate proteste dalla panchina.

PLAYOFF FEMMINILI – Non si giocherà questo pomeriggio la gara fra Nomi e Aposa Bologna per il primo turno di triangolare. La formazione emiliana ha dato forfait proprio alla vigilia. Adesso si giocheranno due gare con le venete dell’Hurricane di Mareno di Piave, provincia di Treviso. Andata il 5 giugno a Nomi.

Autore
Cristiano Caracristi
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video