calcioa5.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie C2

La Dx Generation ringrazia il Besenello e vola in serie C1

La Dx Generation scrive una nuova importante pagina della propria storia e conquista la promozione in serie C1 con due turni d’anticipo. I valsuganotti hanno festeggiato il prestigioso traguardo assistendo da spettatori al confronto diretto tra seconda e terza in classifica, Fraveggio e Besenello, il cui risultato è valso alla capolista la matematica vittoria del campionato di serie C2.

Dopo aver vinto la Coppa Provincia, la Dx Generation festeggia la promozione in C1
Dopo aver vinto la Coppa Provincia, la Dx Generation festeggia la promozione in C1

Moreno Nicolussi Paolaz e compagni, che lunedì sera avevano sconfitto lo Judicaria nella partita valevole per il terzultimo turno del torneo, hanno così siglato il “double”, dopo aver alzato al cielo la Coppa Provincia nel gennaio scorso. A due giornate dal termine della regular season, la Dx Generation vanta 9 lunghezze di vantaggio sulle inseguitrici Fraveggio e Besenello e non potrà pertanto più essere raggiunta, forte dei 60 punti messi in cascina nei 24 match disputati, frutto di 20 vittorie e 4 sconfitte. Un ruolino di marcia insostenibile per tutte le altre.

Il Besenello espugna Vezzano e può ancora sognare la C1

Detto della Dx Generation, che ha raccolto i meritati complimenti delle avversarie, ora rimarrà da definire la seconda squadra che verrà promossa in serie C1. Con tutta probabilità, a giocarsi il pass saranno Fraveggio e Besenello, che si sono affrontate ieri sera a Vezzano. A spuntarla, al termine di una sfida combattuta e che ha entusiasmato il pubblico presente, è stata la squadra di mister Ettore Sant’Elmo, che ha dato il “la” alla festa della Dx.

Successo pesante per il Besenello, che aggancia il Fraveggio in classifica
Successo pesante per il Besenello, che aggancia il Fraveggio in classifica

Il primo tempo si è chiuso sul 3-2 in favore della formazione di casa, che nella ripresa era pure riuscita a portarsi sul doppio vantaggio (4-2), grazie alla marcature di Fezzi, Pedrotti, Susat e Ungureanu (di Stretman e Dedej i primi due gol degli ospiti). Il Besenello, però, ha trovato la forza per replicare: Treccarichi ha imbracciato la “doppietta”, agganciando il Fraveggio sul 4-4, a precedere la rete del definitivo 4-5, messa a segno dal veterano Dicuonzo.
Il Besenello ha così agganciato al secondo posto in classifica il Fraveggio. Le due squadre potrebbero accedere direttamente alla finale playoff, ma questo dipenderà dai punti di vantaggio sulle inseguitrici.
Da regolamento hanno diritto a partecipare agli spareggi-promozione le squadre classificate dal secondo al quinto posto. Qualora, però, tra seconda e quinta dovessero esserci 7 o più punti di distacco (attualmente sono 12), la seconda si qualificherebbe direttamente per la finale playoff. Medesimo discorso per la differenza-punti tra terza e quarta classificata (al momento, in questo caso, sono 4).

L’Altavalsugana è salva, il Cembra aggancia il Fiavé

Nella serata di ieri ha potuto stappare lo spumante anche l’Altavalsugana, che grazie ai risultati maturati sugli altri campi (le sconfitte di Levico e Marlengo) e al successo sull’Ortigaralefre ha potuto festeggiare la permanenza in categoria con due giornate d’anticipo, forte dei 10 punti di vantaggio sulla zona playout. I valsuganotti si sono imposti con il risultato di 7-3, trovando la via del gol con l’ex Trento Gennara (2), con Grazioso, Sabella, Sartori, Segatta e Valandro.

L'Altavalsugana può festeggiare la salvezza con due turni d'anticipo
L'Altavalsugana può festeggiare la salvezza con due turni d'anticipo

Vittoria anche per il Cembra, che ha battuto 6-3 il Marlengo grazie alle marcature di Daniel Fattori (2), Christian Fattori, Manuel Prighel, Tiziano Simonazzi e Simone Zuccolli. Gli altoatesini vedono così sfumare pressoché definitivamente le speranze di conquistare la salvezza diretta. Ad oggi dovrebbero giocarsi la permanenza in C2 ai playout con il Levico Terme, ma le due squadre potrebbero essere superate stasera da una tra Avio e Tridentum, opposte una all’altra.
Al termine della regular season, va ricordato, retrocederanno direttamente in serie D le ultime due classificate, mentre terzultima e quartultima si incontreranno ai playout: la perdente scenderà di categoria.

Stasera la sfida salvezza Avio-Tridentum chiude il programma

Punti pesantissimi in palio stasera ad Avio, dove i locali riceveranno la visita della Tridentum (fischio d'inizio alle 21). Le due squadre sono attualmente appaiate all’ultimo posto in classifica, a quota 20 punti: la vincente potrà salire al quartultimo posto e portarsi in zona playout. Per la perdente, invece, il cammino verso la salvezza si farà ancora più tortuoso e complicato.

Serata fondamentale per le ambizioni di Tridentum (nella foto) e Avio
Serata fondamentale per le ambizioni di Tridentum (nella foto) e Avio

RISULTATI DELLA GIORNATA E CLASSIFICA

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,906 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video