SporTrentino.it
Serie B

Vittoria e salvezza: la Dolomiti Energia fa festa

Quattro vittorie, tre pareggi ed una sconfitta (con l’Hellas Verona in trasferta): la Dolomiti Energia/Olympia Rovereto ha costruito nell’ultimo mese la strada della salvezza ed ora aggancia anche l’ottavo posto, scavalcando, col successo sul campo del Futsal Giorgione, sia Miti Vicinalis che Udine City.
Un mese perfetto che ha permesso al sodalizio di «patron» Festini la conferma per la terza stagione di fila in serie B, un record per una formazione trentina.

La Dolomiti Energia è salva: la festa sul campo del Giorgione
La Dolomiti Energia è salva: la festa sul campo del Giorgione

La gara del PalAvenale si apre subito all’insegna delle «pantere» trentine con Moufakir che in infila da sinistra a filo del palo opposto dopo appena 36 secondi. Il Futsal Giorgione pressa per mettere in difficoltà la formazione di casa, ma non sono molte le occasioni per pareggiare con Cerantola che non trova la porta di poco in un paio d’occasioni, Ceschini che salva su Bortolini, ma anche Pozzobon è decisivo prima su Thyago e poi su Onzaca. A meno di un minuto mezzo dalla sirena il raddoppio arriva con Tonini, fortunato nel trovarsi sulla traiettoria di una respinta del portiere di casa su corner di Tenca e palla che finisce in rete.

La gioia di Gabriel Tonini dopo il raddoppio
La gioia di Gabriel Tonini dopo il raddoppio

Ad inizio ripresa si attende la reazione castellana, ma è però la Dolomiti Energia a creare più occasioni finché Frisenna dalla sinistra brucia Pozzobon sul primo palo. I padroni di casa rimangono in quattro per l’espulsione, secondo giallo abbastanza severo, di Bortolini ma i due minuti passano senza gol al passivo. Ma il poker trentino è rimandato di poco con Marisa che firma, di «mestiere», la prima rete stagionale deviando in rete un assist di Thyago da rimessa laterale. La gara diventa nervosa ed il Giorgione prova a rientrare in partita quando Onzaca devia in fondo alla sua porta un diagonale di Torres da destra. Artur dice no al «libero» di Frisenna (che prende anche un giallo pesante con squalifica a Palmanova) ma poi il risultato non cambia più. Per la Dolomiti Energia inizia la festa.

Moufakir in versione «coccodrillo» su Torres
Moufakir in versione «coccodrillo» su Torres

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA DEL 24° TURNO

FUTSAL GIORGIONE-DOLOMITI ENERGIA 1-4

RETI: 36” pt Moufakir (DE), 18’39” pt Tonini (DE); 4’16” st Frisenna (DE), 12’38” st Marisa (DE), 16’43” st autorete Onzaca (DE).

FUTSAL GIORGIONE: Pozzobon, Fior, Beltrame, Del Mestre, Cesari, Cerantola, Kadu, Bortolini, Duda, Gjata, Torres, Artur. All. Robson Marani
DOLOMITI ENERGIA: Ceschini, Thyago, Salvador, Chavi, Moufakir, Marisa, Frisenna, Tenca, Granello, Onzaca, Tonini, Ninz. All. Flavio Gaddo.
ARBITRI: Baldo di Conegliano e Masoumi Lari di Potenza. CRONO: Piccolo di Padova.
NOTE: espulso a 9’19” st Bortolini (FG) per doppia ammonizione; ammoniti Cerantola (FG); Moufakir, Granello e Frisenna (DE). Falli FG pt 5, st 6; DE pt 3, st 4. Tiri liberi DE 0/1.

Foto di Leo Hodaj

Autore
Cristiano Caracristi
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,424 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video