calcioa5.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie C1

Il Futsal Atesina ospita il Fiemme, Trento condannato a vincere

Vincere per rimanere in corsa per la promozione diretta in serie B. Il Trento ha un solo risultato utile a disposizione nel big match della terzultima giornata del campionato di serie C1, che vedrà gli aquilotti impegnati sul campo del Real Bubi Merano, mentre la capolista Futsal Atesina se la vedrà con il Futsal Fiemme.

La squadra di mister Giuliani - che ha vinto 24 delle 25 partite fin qui disputate (!) e non perde dall’8 ottobre scorso - ha operato l’allungo in vetta una settimana fa approfittando del turno di riposo del Trento e ora ha 3 punti di margine sulla diretta concorrente al titolo. Un bottino da difendere in vista dello scontro diretto con i gialloblu, in programma venerdì 6 maggio a Gardolo.
Wegher e compagni, a loro volta, dovranno cercare di mantenere quanto meno inalterato il gap dalla prima della classe, per poi cercare di sfruttare il fattore campo nella sfida al vertice, nell’intento di riagganciare in classifica la rivale.
Il Trento, giocoforza, dovrà uscire vittorioso domani sera dalla palestra Wolf di Merano, dove ad attenderlo ci sarà un Real Bubi in piena salute, reduce da nove vittorie consecutive. I giallorossi meranesi non hanno più reali obiettivi di classifica e sono ormai sicuri del terzo posto, complice il distacco dalla seconda della graduatoria (il Trento, distante 11 punti e ormai irraggiungibile) e dalla quarta (il Calcio Bleggio, dietro di 12 lunghezze). In palio c’è il prestigio della vittoria contro una delle big del torneo.
Il Futsal Atesina, a propria volta, non dovrà abbassare la guardia nel match contro il Futsal Fiemme, che al pari del Real Bubi Merano ha come grande stimolo quello di riuscire a fermare la corsa della capoclassifica, oltre che l’obiettivo di confermarsi nella top 5 della graduatoria.
In coda è pressoché tutto decisivo. Con il Levico Terme già retrocesso in serie C2, rimane da definire il nome delle due squadre che si giocheranno la permanenza in categoria nella sfida dei playout. Ad oggi sarebbero Jugend Neugries e Bressanone, che si trovano rispettivamente a -9 e -8 dalla formazione che le precede in classifica, la Gostivar, e per sperare di evitare lo spareggio-salvezza dovranno vincere tutti gli incontri ancora in programma. Impresa a dir poco complicata e alla portata soltanto di una delle due, in virtù dello scontro diretto in calendario per l’ultima giornata, il 13 maggio. Alla Gostivar, invece, basterà un successo per garantirsi la permanenza in categoria, anche qualora una delle due avversarie dovesse raccogliere il bottino pieno.
La Gostivar domani se la vedrà con il Pineta (privo dello squalificato Candioli), mentre il Bressanone affronterà una delle squadre più in forma del momento, il Calcio Bleggio. Lo Jugend Neugries, invece, sarà impegnato in trasferta a Mezzolombardo.
Completano il quadro della giornata gli incontri Imperial Grumo-Mosaico e Febbre Gialla-Levico Terme.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA E CLASSIFICA

Partite e arbitri (venerdì 29 aprile)

Bressanone – Calcio Bleggio (a Bressanone Pal. ex Coni ore 21; Leto e Resuli di Bolzano)
Gostivar – Pineta (a Cembra ore 21.30; Stefani di Arco/Riva e Ricci di Rovereto)
Futsal Atesina – Futsal Fiemme (a Laives ore 21; Bushi di Rovereto e Prosperi di Arco/Riva)
Imperial Grumo – Mosaico (a San Michele a/A ore 21; Bellinvia e Ali di Merano)
Levico Terme – Febbre Gialla (a Levico Palazzetto ore 21; Franceschetti di Arco/Riva e Alosi di Trento)
Mezzolombardo – Jugend Neugries (a Mezzolombardo via Cavalleggeri ore 21; Perathoner di Bolzano e Mucciarone di Merano)
Real Bubi Merano – Trento (a Merano Pal. Wolf ore 21.15; Testa di Merano e Frediani di Bolzano)
Riposa: Alpe Cimbra

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video