calcioa5.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie C1

Futsal Atesina in passerella, per il Trento ci sono i playoff

Ultimi, meritati, applausi della stagione per il Futsal Atesina, che ha chiuso con un successo (la 27esima sulle 28 partite disputate) un’annata trionfale, coronata con la promozione in serie B. Dopo aver brindato alla vittoria del campionato la scorsa settimana grazie ai 3 punti conquistati sul campo del Trento, la squadra allenata da Thomas Giuliani ha superato 9-3 l’Alpe Cimbra nella serata in cui Degasperi e compagni hanno fatto festa davanti al proprio pubblico.

Meritata festa finale per il Futsal Atesina
Meritata festa finale per il Futsal Atesina

Lo stesso Degasperi ha messo a segno una doppietta, emulato da Pirillo e Secchi. C’è stata la gioia del gol anche per Paredes, mentre le tre reti dell’Alpe Cimbra hanno portato la firma di Moreno Nicolussi Paolaz (2) e Matteo Nicolussi Paolaz.

I numeri del Futsal Atesina

Il Futsal Atesina ha chiuso il torneo con 81 punti, frutto di 27 vittorie e una sconfitta, vicino al record dell’Hdi Assicurazioni, che nella stagione 2011/2012 fu capace di chiudere il campionato con 27 vittorie e un pareggio.
La squadra di Laives vanta anche con il miglior attacco (210 gol) e la miglior difesa (58 reti subite).

RISULTATI ULTIMA GIORNATA, MARCATORI E CLASSIFICA

Per il Trento ora ci saranno i playoff interregionali

Nell’ultima giornata di campionato ha vinto anche il Trento, che ha superato 9-3 in trasferta la Gostivar (con tripletta di Alessio Wegher) e ora potrà giocarsi una nuova chance per la promozione in serie B ai playoff interregionali, dove troverà la veneta Compagnia Malo (vittoriosa nella finale playoff con il Cosmos Nove) e la seconda classifica del campionato friulano (a due turni dal termine in seconda piazza c’è il Tarcento Futsal). Quest’ultima sarà l’avversaria del Trento nella prima sfida del triangolare dei playoff, in programma il 28 maggio in terra trentina.

Jugend Neugries e Bressanone ai playout

Come da regolamento, la penultima e terzultima in classifica al termine della regular season, si giocheranno la permanenza in categoria ai playout, chiamati a decretare il nome della seconda formazione retrocessa (l’altra è il Levico Terme, ultimo della graduatoria).
Lo spareggio-savezza vedrà impegnate Bressanone e Jugend Neugries, che nell’ininfluente scontro diretto in programma all’ultima giornata di campionato hanno pareggiato (1-1), con reti di Cosimo per i brissinesi e di Foschi per il Neugries.

Le altre sfide dell’ultima giornata

Ultimi sorrisi della stagione per Real Bubi Merano, Pineta, Mezzolombardo e Febbre Gialla, che hanno chiuso il torneo con una vittoria. Il Real Bubi Merano, terzo in classifica, ha battuto 4-1 l’Imperial Grumo grazie a una doppietta di Mair e ai gol di Mancin e Vian, mentre il Pineta si è imposto 10-4 sul campo del già retrocesso Levico Terme (da segnalare il poker di Candioli).
Chiusura con vittoria anche per il Mezzolombardo, che davanti al proprio pubblico ha superato con un netto 11-2 il Futsal Fiemme: i gol dei rotaliani sono stati messi a segno da Bazzanella (3), Martinatti (2), Tarter (2), Corrà, Luchin, Pangrazzi e Valentini.
Bene anche la Febbre Gialla, che ha inflitto una sconfitta indolore al Calcio Bleggio, già sicuro del proprio quarto posto finale: a Bolzano è finita 7-5 per i padroni di casa, con tripletta di Bonato.

A Blerim Mustafa (Gostivar) il titolo di capocannoniere

La palma di miglior goleador del torneo è andata a Blerim Mustafa della Gostivar, che ha chiuso il torneo con 65 reti all'attivo, contro le 58 del pivot del Trento Alessio Wegher e di Moreno Nicolussi Paolaz dell'Alpe Cimbra. La top 5 è completata da Matteo Nicolussi Paolaz dell'Alpe Cimbra (44) e da Candioli del Pineta( 43).

LA CLASSIFICA MARCATORI

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,547 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video