calcioa5.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie B

La «manita» Regium saluta l'Olympia dai playoff

Troppo forte l’Olimpia Regium, confermatosi scoglio insuperabile per l’Olympia Rovereto/Dolomiti Energia Futsal anche nel match di playoff del girone B della serie B del futsal nazionale. Ci sarebbe voluta un’impresa, magari aiutata anche da un pizzico di fortuna per superare un team che ha dimostrato di poter ambire al salto di categoria.

La formazione dell'Olympia Rovereto a Reggio Emilia
La formazione dell'Olympia Rovereto a Reggio Emilia

La formazione di Saiani comunque merita i complimenti per aver raggiunto un traguardo importante, punta di un movimento locale che deve provare a crescere di più e di iniziare ad investire ed incentivare a livello giovanile.
I padroni di casa sbloccano il match al 4’ con Mazzariol che infila di precisione l’angolo basso alla destra di Ceschini. Poco dopo Cristel recupera un buon pallone sulla tre quarti, ma la conclusione viene respinta da Verdejo. Match che si mantiene equilibrato, senza squilli e con le «pantere» roveretane attente a non offrire il fianco agli emiliani che non riescono per qualche minuto a trovare varchi importanti. La svolta del match arriva fra il 14’ ed il 16’ minuto del primo tempo, quando l’Olympia Rovereto consegna su un piatto d’argento due ripartenze letali ai reggiani: prima Edinho e poi Ruggiero non si fanno pregare ed allungano a più tre. Prima del riposo l’Olympia cerca di rientrare in partita: Simoncelli da sinistra colpisce il palo, mentre un pallonetto tentato dalla propria metà campo da Rafinha viene rintuzzato in tempo dal volo di Verdejo.

Simoncelli nella morsa reggiana
Simoncelli nella morsa reggiana

Nel secondo tempo i padroni di casa servono il poker con Ruggiero (capocannoniere del girone) che da sinistra, su assist di Edinho, infila l’angolo opposto. Saiani prova il portiere di movimento ed al 10’ è clamorosa l’occasione costruita da Basso e Simoncelli che non riescono a infilare in porta dopo uno scambio probabilmente troppo prolungato, poco dopo su centro di Frisenna da destra Maddalosso arriva leggermente in ritardo sul secondo palo. Cinica invece l’Olimpia Regium con la quinta rete firmata da Valtin Halitjaha che approfitta di un altro disimpegno errato dei trentini. La formazione roveretana prova fino alla fine a cercare almeno il gol della bandiera, ma la giornata evidentemente non è quella giusta: il portiere argentino del Regium salva anche di faccia su Onzaca, mentre a poco dalla sirena l’esterno in mischia del giovane Cecchin spiazza lo stesso Verdejo ma lambisce il palo alla sua sinistra.

Rafinha e Verdejo: punti di vista
Rafinha e Verdejo: punti di vista

La stagione dell’Olympia finisce qui, con la consapevolezza che nel prossimo anno con qualche iniezione di esperienza ed una crescita generale potrà anche provare a migliorare una stagione comunque conclusa con un voto certamente alto.

OLIMPIA REGIUM-OLYMPIA ROVERETO 5-0

RETI: 3’24” pt Mazzariol, 13’46” pt Edinho, 15’50” pt e 5’17” st Ruggiero, 11’42” st Halitjaha V.
OLIMPIA REGIUM: Verdejo, Merito, Edinho, Halitjaha V., Caffarri, Ferrari, Ruggiero, Santoriello, Halitjaha F., Aquilini, Mazzariol, Nutricato. All. Parutto/Margini.
OLYMPIA ROVERETO: Ceschini, Maddalosso, Moufakir, Frisenna, Rafinha, Granello, Basso, Cecchin, Cristel, Simoncelli, Tita. All. Saiani.
ARBITRI: Landi di Prato e Turina di Pontedera.
CRONO: Salmoiraghi di Bologna.
NOTE: ammoniti Edinho (RE), Cristel, Rafinha e Moufakir (RO).

Fotoservizio di Leo Hodaj

Autore
Cristiano Caracristi
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video