calcioa5.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie D

Memorial Perottoni al Fraveggio, «double» giallonero

Finale ricca di colpi di scena e decisa sul filo di lana quella che metteva in palio la Coppa di serie D – Memorial Bruno Perottoni che a Gardolo ha visto scendere in campo Fraveggio e Borgo.
Ha vinto la formazione del Fraveggio che così centra il «double» dopo aver vinto anche il proprio girone in campionato. Il Borgo ha condotto a lungo la gara, ma si è fatto sempre raggiungere e poi superare nel recupero.

La formazione del Fraveggio
La formazione del Fraveggio

La formazione del Borgo
La formazione del Borgo

La gara si apre al 6’ con il vantaggio del team di Moser: Agostini si libera bene in area e supera Svaldi in diagonale, il Fraveggio prova a reagire ma fa fatica a contenere il numero sette avversario che sfiora il gol in un paio di occasioni prima di raddoppiare al 15’ e calare il tris personale e di squadra due minuti dopo su assist di Gubert. Il Fraveggio sbanda ma non affonda ed al 19’ è Marchetta ad accorciare le distanze con una puntata che perfora Daradan. La rete mette le ali alla formazione di Navarro che prima del riposo raggiunge il pareggio. Prima è Corona a scaraventare in rete l’assist di Simone Roberti e poi Ungureanu anticipa un difensore gialloross e infila Daradan con un preciso tiro a fil di palo. Lo stesso colpisce poi il palo su punizione nel recupero.
Ripresa più equilibrata anche se il Fraveggio osa di più e prende meglio le misure su Agostini, sempre comunque il più pericoloso del Borgo. Al 22’ il team valsuganotto ritorna in avanti: Vichi perde palla in uscita e Villa con un preciso pallonetto scavalca Svaldi. Passano quattro minuti ed ecco il nuovo pareggio giallonero: Pedrotti s’accentra da sinistra e scarica in rete da fuori area. Agostini torna a farsi minaccioso, sfiorando il palo e poi chiuso in extremis da Svaldi, mentre all’avvio del secondo minuto di recupero è Simone Roberti dai sei metri a trovare il «piattone» vincente con palo e gol alla destra di Daradan. Lo stesso marcatore della quinta rete del Fraveggio evita i rigori proprio nell’ultimo assalto del Borgo salvando di faccia sulla linea la conclusione del solito Agostini.

Simone Roberti protagonista della vittoria giallonera
Simone Roberti protagonista della vittoria giallonera

La premiazione è stata effettuata dalla famiglia Perottoni assieme al presidente del CPA di Trento, Stefano Grassi e dal responsabile del calcio a cinque, nonché vicepresidente, Marco Rinaldi.

Premiazione del Borgo
Premiazione del Borgo

FRAVEGGIO-BORGO 5-4

RETI: 6’ pt, 15’ pt e 17’ pt Agostini S. (B), 19’ pt Marchetta (F), 23’ pt Corona (F), 25’ pt Ungureanu (F); 22’ st Villa (B), 26’ st Pedrotti (F), 32’ st Roberti S. (F).
FRAVEGGIO: Svaldi, Depaoli, Marchetta, Vichi, Oros, Pedrotti, Tomassini, Roberti F., Roberti S., Ungureanu, Corona, Agostini N. All. Navarro.
BORGO: Daradan, Segnana, Minarski, Gaiardo, Gubert, Zaidoune, Agostini S., Sotele, Villa, Bisogno, Zouggari, Moser M. All. Moser F.
ARBITRI: Menniti e Chino di Rovereto.
NOTE: espulso a fine gara Daradan (B) per reiterate proteste; ammoniti Daradan (B) e Corona (F). Spettatori 150 circa. Falli F pt 3, st 2. B pt 2, st 2. Nessun tiro libero.

Il presidente Grassi omaggia la vedova di Bruno Perottoni con un mazzo di fiori
Il presidente Grassi omaggia la vedova di Bruno Perottoni con un mazzo di fiori

La premazione del Fraveggio con la coppa
La premazione del Fraveggio con la coppa

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video