calcioa5.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie C1

Il Neugries frena il Real Bubi, Pineta e Trento accorciano

Il Neugries si conferma squadra solida e ostica e, dopo aver battuto il Trento due settimane fa, nella prima giornata del girone di ritorno del campionato di serie C1 frena anche la corsa del Real Bubi Merano, che si deve accontentare di un pareggio. I meranesi, che martedì hanno vinto 8-3 il recupero della undicesima giornata contro la Gostivar, mantengono comunque 6 e 7 punti di vantaggio sulle inseguitrici Pineta e Trento, vittoriose nei rispettivi incontri.

Il Trento ritrova il successo nel match casalingo con il Cles
Il Trento ritrova il successo nel match casalingo con il Cles

Neugries-Real Bubi Merano è la partita delle doppiette, con i giocatori della squadra locale Tonni e Petrizzelli che rispondono ad Akkari e Beregula, anch’essi autori di due reti ciascuno. Il Pineta non si lascia sfuggire l’occasione e supera di slancio l’ostacolo Futsal Fiemme (6-0 con doppia di Candioli e gol di Ioris, Marco Guarda, Luca Guarda e Pizzardi).
Torna al successo anche il Trento, che era reduce da due ko consecutivi e in settimana ha esonerato mister Roberto Strazzeri, con la panchina affidata all’ex allenatore dei gialloblù Daniele Loss, in questa stagione chiamato a ricoprire il ruolo di direttore sportivo. Gli aquilotti s’impongono con il punteggio di 7-5 nel match casalingo con il Cles, trovando la via del gol con Bommassar (3), Wegher (2), Fratacci e Iancu.
Ai piedi del podio, al quarto posto, ora c’è la coppia formata da ViPo Trento e Mezzolombardo. Quest’ultimo vince di misura la battaglia sportiva con il Calcio Bleggio, superato in classifica dai rotaliani. A trascinare la squadra allenata dalla coppia Ghezzer-Furlan è uno dei giocatori di maggiore qualità dell’organico, Manuel Bazzanella, autore di una tripletta. Le altre cinque marcature portano la firma di Donati, Loner, Pangrazzi, Corrà e Nuri. Ai bleggiani non bastano i gol del sempre prolifico Leonardo Serafini (4) e quelli di Malacarne, Cherotti e Salizzoni.
I giudicariesi vengono superati anche dalla ViPo Trento, che s’impone 6-2 nel derby con il Cus Trento. Gli universitari reggono per un tempo (la prima frazione si è chiusa sul 2-1 per i collinari), per poi capitolare nella ripresa. Le reti della Vipo sono Diaz Florez (2), Mahecha Florez, Mastroiacovo e Degasperi, a cui si aggiunge un autogol di Stenico (Frattolin e Martinelli per il Cus).
Venerdì da 3 punti – pesantissimi – anche per la Gostivar, che sfrutta il fattore campo nel match contro la Febbre Gialla, che martedì sera aveva pareggiato 2-2 in casa della ViPo Trento nel recupero dell’undicesima giornata. In Val di Cembra finisce 10-7 per i locali, a segno con Aruni (3), Petrilli (2), Djaferi (2), Ziberi, Ismaili e Sadulai (doppiette di Perini e Matteo Crepaldi e reti di Thomas Crepaldi, Frangipani e Casarin per i gialloneri bolzanini).
Finisce in parità, infine, lo scontro salvezza Arco-Imperial Grumo: 3-3 il finale, con marcature dei veterani Morandi (2) e Tonini per gli arcensi, di Tanel (2) e Hanini per la formazione di San Michele all’Adige.

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,031 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video