SporTrentino.it
Serie A2

Il Bubi Merano si ritira, troppi recuperi in pochi giorni

Era già uscita qualche voce nei giorni scorsi ed oggi la formazione meranese ha ufficializzato, in Divisione Calcio a 5 e sulla propria pagine Facebook il ritiro dal campionato nazionale di A2.
Questa la spiegazione del team giallorosso
È una decisione forte, presa già durante la scorsa settimana ma che si sperava di evitare se fosse stato cambiato un calendario che ci è stato imposto ed è stato mantenuto in una forma che non è più possibile affrontare. Società, staff e giocatori hanno voluto tutti insieme andare avanti fino ad ora con grandissimi sacrifici nonostante innumerevoli difficoltà, disputando un campionato ormai da tempo falsato in tutti i suoi aspetti, ma ora davvero si è arrivati all’esasperazione.
Da oggi infatti inizierebbe un tour de force assurdo e inaccettabile, che sottoporrebbe i giocatori a rischi altissimi di infortuni (abbiamo già perso due pedine importanti) dopo aver ripreso da poco dopo un mese completo di inattività dovuto alle ordinanze provinciali. Gli impegni lavorativi, in un periodo storico in cui chi ha un posto di lavoro non può rischiare di comprometterlo, non consentono di liberare gran parte dei giocatori per partite programmate ogni 48 ore (da oggi sarebbero state 7 partite in 15 giorni!) per cui, considerando tutti questi aspetti, con enorme dispiacere siamo costretti per questa stagione ad alzare bandiera bianca.
Con la consapevolezza di aver deciso in piena coscienza per il bene dei propri tesserati e con il loro appoggio, ci rivedremo ai nastri di partenza della prossima stagione con nuovi stimoli e nuove energie!

Intanto la Divisione Calcio a 5 ha annullato tutte le gare del Bubi Merano di questa stagione, ridisegnando la classifica.
Resta da capire dove sarà l'arrivederci della gloriosa società meranese nella prossima stagione.

LA CLASSIFICA AGGIORNATA DEL GIRONE A DI A2 DOPO IL RITIRO DEL BUBI MERANO

Da dove ripartirà? In attesa di ulteriori decisioni da parte della Divisione, alla luce anche dei problemi portati dall'emergenza sanitaria, facciamo un grosso in bocca al lupo al sodalizio meranese per rivedere il team giallorosso di nuovo sul parquet dietro a un pallone col rimbalzo controllato.

Autore
Cristiano Caracristi
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,422 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video