calcioa5.sportrentino.it
SporTrentino.it
Oscar del Futsal

Tanto pubblico a Lenzima per la 4ª edizione degli Oscar

Dopo due anni di sosta forzata, il popolo del futsal regionale si è ritrovato sulle colline sopra Rovereto per la quarta edizione della «Serata degli Oscar del Futsal regionale», la kermesse ideata nel 2017 dal sito di calcio a 5 di SporTrentino.it ed organizzata con la collaborazione dell’Olympia Rovereto, dell’Avis sezione di Rovereto, Calciogroup, Trentino Futsal Shop e del Comitato Trentino della FIGC, che ha messo a disposizione gli arbitri per le partite.
Nel fresco di Lenzima, molte le persone presenti, sin dalle prime ore del pomeriggio quando è iniziato il quadrangolare delle «Vecchie Glorie» che hanno sfidato la giornata estiva con sei incontri da venti minuti e vinto dalla formazione “verde” guidata dagli argentini Caruso e Salinas.
Prima delle premiazioni match da «All Stars Game» fra le selezioni del Trentino e dell’Alto Adige con i giocatori di C1: successo arriso ai trentini ai rigori dopo un divertente 3-3 emesso dai tempi regolamentari.

La famiglia Perottoni premia Arsian Bushi
La famiglia Perottoni premia Arsian Bushi

Le premiazioni sono iniziate con le novità dei premi istituiti da quest’anno per ricordare Bruno Perottoni e Massimiliano «Lenza» Dallago: il primo, per il miglior arbitro deciso dal CPA di Trento dell’Aia è andato ad Arsian Bushi della sezione di Rovereto; mentre il secondo, riservato ad un personaggio che ha legato la sua vita al futsal, ha visto il riconoscimento finire nelle mani del dirigente bolzanino Guido Schiesaro che da oltre trent’anni è nel mondo del calcio a 5 con diverse formazioni bolzanine, premiato dalla moglie di Massimiliano, Elena.

La moglie di Massimiliano Dallago, Elena, premia Guido Schiesaro
La moglie di Massimiliano Dallago, Elena, premia Guido Schiesaro

Premiate anche le società di serie D che hanno vinto il proprio girone con i premi offerti da Calciogroup per Gnu Team Ala, Ortigaralefre e Fraveggio, questi ultimi hanno bissato anche col premio per la vittoria in coppa di categoria assieme a Mosaico Bolzano (C1), Alta Giudicarie (Femminile) e Brentonico (C2)

Luca Dal Fiume di Calciogrupo premia Patrick Scarpari del Fraveggio
Luca Dal Fiume di Calciogrupo premia Patrick Scarpari del Fraveggio

Per i premi a giocatori e portieri dei tre campionati maggiori regionali in C2. Nel girone A la scelta dei votanti è andata fra i portieri a Pietro Bernardelli del C5 Rovereto davanti a Mattia Battisti dell’Arco Pregis ed Armando Perottoni della Virtus Rovere; fra i giocatori vittoria del giovane pivot Daniel Viesi del Brentonico, che ha preceduto due esperti come Christian Santoni dell’Arco Pregis ed Antonio Calabrò della Virtus Rovere.

Il podio dei giocatori della C2 girone A
Il podio dei giocatori della C2 girone A

E quello della c2  girone B
E quello della c2 girone B

Per il girone B Diego Ianes del Cles C5 ha superato Danilo Veronesi del Cus Trento e Fabio Degasperi della Vigolana, mentre fra i giocatori successo di Davide Petrelli della ViPo Trento davanti al compagno di squadra Omar Mastroiacovo e ad Andrea Piffer del Cembra Futsal.

Il podio dei portieri del campionato femminile
Il podio dei portieri del campionato femminile

E quello delle giocatrici
E quello delle giocatrici

In campo femminile Anna Franceschetti dell’Alta Giudicarie ha bissato il successo del 2019 precedendo Sabrina Tamanini del Piedicastello ed Evelyn Busetti del Voran Laives che però si è rifatto fra le giocatrici col successo di Mariana Bernardi davanti ad Elisa Zanelli del Nomi ed Eleonora Pellizzari dell’Alta Giudicarie.

I migliori portieri della C1
I migliori portieri della C1

Bommassar, miglior giocatore della C1, premiato dai predecessori Bazzanella e Moufakir
Bommassar, miglior giocatore della C1, premiato dai predecessori Bazzanella e Moufakir

In C1 doppio successo per il Trento che ha addolcito la pillola del mancato primato in campionato. Fra i portieri l’aquilotto Luca Vivian ha preceduto Luca Vanin del Futsal Atesina e Simone Pasquazzo del Real Bubi Merano, arrivati ex-aequo; mentre nei giocatori, il Memorial Giovanni Benedetti è andato a Mattia Bommassar di «corto muso» ha messo dietro Moreno Nicolussi Paolaz dell’Alpe Cimbra e Daniel Secchi del Futsal Atesina anche loro pari merito.

Mattia Bommassar premiato da Marco Rinaldi
Mattia Bommassar premiato da Marco Rinaldi

Ultima serie di premiazioni, quella speciale che ha riguardato i quattro ragazzi che hanno giocato e vinto la «Future Cup» a Salsomaggiore Terme con l'area Nord. Le coppe offerte dall'Assessorato allo Sport della Provincia Autonoma di Trento a Martina Ariu, Martina Uez, Mattia Bommassar (nella foto) e Simone Pasquazzo sono state consegnate loro dal vicepresidente e responsabile del calcio a 5 della FIGC trentina Marco Rinaldi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video